laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Nel terrore dei crolli, nel furore delle acque, nell’inferno dei roghi”…

LA SPEZIA – Le parole tratte dalla Preghiera dei Vigili del Fuoco stampate sul palchetto che ospita gli “Ottavo Richter Trio”, in una scenografia minimalista ma di grande effetto a fare da cornice al monologo di Gianfelice Facchetti dal titolo “Eravamo quasi in cielo”, spettacolo teatrale che rievoca le gloriose gesta della squadra del 42° Corpo Vigili del Fuoco La Spezia che vinse il campionato di guerra nel 1943-1944, durante la ormai storica finale contro il Torino del 16 luglio 1944 allo stadio Arena di Milano.

1

10 Maggio 2017, teatro Tertulliano, Milano, prima nazionale dello spettacolo scritto dallo stesso Facchetti con Marco Ciriello; in un angolo, sul palco, il trofeo di quella vittoria, conservato abitualmente presso il Comando Provinciale Vigili del Fuoco della Spezia, ad arricchire di significato l’opera teatrale che scorre tra racconti, sagome cartonate e musica, portato con orgoglio e soddisfazione al teatro dal Comandante Provinciale Vigili del Fuoco della Spezia, Dott. Ing. Calogero Daidone.
2
Presenti anche Piero Lorenzelli, delegato per la Liguria dell’U.N.V.S. (Unione Nazionale Veterani dello Sport), la signora Francesca Bassi, presidente dell’U.N.V.S. sezione della Spezia e il presidente dello Spezia Calcio, Stefano Chisoli.
5
3
4
7