laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Salt riduce gli appalti pulizie, 18 lavoratori licenziati. Sindacati: “Comportamento scorretto del gruppo Gavio”

Più informazioni su

LA SPEZIA – “Denunciamo il comportamento antisindacale, in violazione delle norme del contratto Nazionale, della SALT del Gruppo Gavio in merito al cambio degli appalti legati ai servizi delle pulizie.” Così le segreterie spezzine di Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltrasporti UIL, che continuano: “La SALT ha deciso di ridurre gli appalti del 50% al 80% senza informare le organizzazioni sindacali. Nella tratta dell’autostrada che va da Deiva Marina a Carrara ha dato la disdetta dell’appalto alle Società GLOBAL SERVICE e PLURISERVICE senza addurre una motivazione valida. Da lunedì 17 luglio, 18 lavoratori saranno disoccupati. Oltretutto lavoratori  part-time e monoreddito.”

Continuano e concludono i Sindacati: “E’ chiara la scorrettezza del Gruppo Gavio: una logica del massimo ribasso a spese dei lavoratori delle pulizie che, ad oggi, sono a contratto e pagati al minimo salariale. Inoltre il Gruppo Gavio ha costretto tutte le aziende che hanno l’appalto nel settore delle pulizie a consorziarsi. Le stesse aziende, quindi, devono pagare il 5% sul fatturato al Consorzio: naturalmente quel 5% lo pagano i lavoratori. Come Sindacati abbiamo chiesto un incontro con il Gruppo Gavio e una proroga dei contratti ma l’azienda ha rifiutato di incontrarci. Da lunedì 17 luglio saremo a manifestare presso l’autostrada della Spezia, in modalità da definire, per difendere i lavoratori e la qualità degli appalti.”

 

Più informazioni su