laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Al via un nuovo piano di interventi per i servizi di igiene urbana

Più informazioni su

Una prima risposta immediata alla richiesta di maggiore decoro in città. 

LA SPEZIA – Partirà lunedì 24 luglio un nuovo piano di interventi di igiene urbana che dovrebbero dare una prima immediata risposta alle esigenze di maggior pulizia in città. A presentarlo sono stati questa mattina a Palazzo Civico nel corso di una conferenza stampa il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e l’assessore al ciclo dei rifiuti Kristopher Casati. Alle conferenza erano presenti anche Gaudenzio Garavini Amministratore Unico di ACAM S.p.A., Claudio Canneti direttore d’area del Comune della Spezia e Marco Fanton direttore operativo di ACAM Ambiente. La richiesta di un piano più efficiente era stata avanzata dal Sindaco stesso nei giorni immediatamente successivi alla sua elezione.

Il Piano si divide in tre parti: interventi straordinari immediati, interventi sul sistema di raccolta del Centro Storico e una riorganizzazione complessiva della raccolta. Il nuovo piano, ad eccezione della pulizia straordinaria dei quartieri che partirà il 22 luglio, prenderà avvio il 24 luglio.

Gli interventi nell’immediato consisteranno nel rimuovere i rifiuti nei punti più critici di conferimento  e nei luoghi di abbandono ricorrente intervenendo nel corso della stessa  giornata  sulle situazioni che verranno accertate al mattino. Nel pomeriggio, dunque, 3 squadre si occuperanno del ritiro di rifiuti abbandonati e dei conferimenti impropri.  Si procederà poi ad una pulizia aggiuntiva del centro città con una integrazione del servizio di spazzamento con 2 nuove squadre dedicate alla pulizia straordinaria manuale e svuotamento cestini nella fascia oraria 12 – 18 che risultava non presidiata.

Nei vari quartieri della città, invece, si attuerà un piano di pulizia straordinaria con azioni mirate nelle aree critiche con l’ausilio di mezzi lavastrade e squadre di terra di supporto. I quartieri che saranno oggetto di tali provvedimenti saranno: Migliarina, Fossitermi, Pieve, Pegazzano, Fossamastra, Rebocco Canaletto, Chiappa, Favaro Fabiano e la Lizza Ruffino, Acquasanta e Marola, Termo, Bragarina, S. Venerio. Mazzetta. Melara, Biassa, Pitelli e Valdellora. Un programma intensivo che consentirà di intervenire su tutto il territorio comunale. Si tratta di un servizio settimanale che verrà effettuato con l’ausilio del corpo di Polizia municipale visto che saranno richiesti, solo per la giornata di intervento, i divieti di sosta per proceder ad una pulizia più efficace e profonda anche degli stalli in cui insistono i veicoli. Un piccolo disagio per i residenti che però porterà sicuramente un beneficio in termini di pulizia e decoro delle aree di intervento.

Il servizio di raccolta notturna sarà esteso con particolare attenzione al quartiere Umbertino, Zona Ospedale. Mazzetta, Migliarina Canaletto Valedellora/Montepertico, Favaro/Pieve San Venerio/ Carozzo. Il servizio sarà effettuato da 3 squadre impegnate su altrettanti itinerari di raccolta in orario notturno 0:00- 6:00

Per il centro città invece aumenterà ci sarà un riordino delle postazioni mobili e una maggiore  frequenza di ritiro dei materiali attraverso l’uso delle stesse. In particolare il ritiro della frazione dell’umido passera dagli attuali 3 giorni di raccolta ai 5 previsti nel piano. L’umido sarà quindi raccolto il lunedì, il mercoledì, il giovedì, il venerdì e il sabato.

Novità anche per gli ingombranti il cui calendario per la raccolta sarà modificato in modo da ridurre i tempi tra prenotazione e data di ritiro e, a tal fine, sarà potenziato anche il Numero verde per le prenotazioni.

Scarica le slide “Nuovi servizi di igiene urbana”

 

Più informazioni su