laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Incendio causato dall’esplosione di una bombola di GPL

PORTO VENERE – I Vigili del Fuoco sono intervenuti questo pomeriggio, verso le ore 16.00, a Porto Venere per un incendio abitazione.

Numerose chiamate ricevute dalla Sala Operativa riferivano di una forte esplosione e di una densa colonna di fumo e fiamme provenienti da un appartamento situato dietro la piazza principale del paese.
Immediatamente la Sala Operativa 115 disponeva l’invio di due squadre con APS (Autopompaserbatoio), un mezzo fuoristrada con modulo antincendio e una ABP (Autobottepompa). In via precauzionale veniva disposto anche l’invio degli specialisti nautici a bordo della motobarca.

Per cause in corso di accertamento, all’interno di una casa indipendente disposta su due piani, si è verificata l’esplosione di una bombola di GPL con il conseguente incendio; al momento dello scoppio erano presenti un uomo e una donna, proprietari dell’immobile, che sono stati trasportati al pronto soccorso per gli accertamenti del caso.
Giunti sul posto i Vigili del Fuoco provvedevano all’estinzione delle fiamme e alla successiva opera di bonifica e messa in sicurezza, operazioni tutt’ora in corso.

Fondamentale è stato il tempestivo intervento di un collega, libero dal servizio, che ha subito capito la grave situazione di pericolo che poteva ancora evolvere in maniera drammatica e si è adoperato per prestare il primo soccorso alla coppia ferita e li ha portati all’esterno dell’abitazione, preoccupandosi contemporaneamente di far allontanare tutte le persone che si erano radunate in zona. All’arrivo delle squadre ha collaborato con loro nelle prime fasi di posizionamento dei mezzi e stendimento delle manichette.