laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Enzo Ungari il mangiatore di film al festival inventa un film di Lenola

LA SPEZIA – Enzo Ungari il mangiatore di film un libro scritto dallo spezzino Daniele Ceccarini (Cut-up Edizioni), con prefazione del noto critico cinematografico Adriano Aprà, sarà presentato nella prestigiosa cornice del Festival Internazionale Inventa un film, presieduto da Ermete Labbadia, giunto quest’anno alla 19 edizione. Sarà presentato all’Anfiteatro “Marino De Filippis” di Lenola nella giornata del Libro domenica 13 agosto.

Il libro fa rivivere i tempi del cinema mito e ripropone allo spettatore di oggi la bellezza purificante di un rito esoterico, che ha modificato i canoni tradizionali della comunicazione artistica. Cerca di svelare il segreto e il piacere di un “mangiatore di film”, che gode il cinema, ha maturato la passione del cinéphile, fino a raggiungere “uno stadio estremo di intossicazione irreversibile”. Lo scopo di questo lavoro è ricostruire il percorso critico di Enzo Ungari attraverso i suoi scritti, le memorie, le riflessioni e le testimonianze di chi gli è stato vicino. Ungari collaborò con diversi importanti registi, tra cui Dario Argento e Gianni Amico. Con Bernardo Bertolucci scrisse la sceneggiatura del film “L’ultimo imperatore”, vincitore di ben nove premi Oscar.