laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Chi ha rubato l’anima dell’acqua?”, presentazione del libro di Massimo Rustichini

Più informazioni su

LUNI – Sabato 16 Settembre, alle ore 21:00, presso la sala consiliare del Comune di Luni, avrà luogo la presentazione del libro, opera prima, di Massimo Rustichini “Chi ha rubato l’anima dell’acqua?”. Con l’autore interverranno il giornalista Elvis Felici e l’enologo Giorgio Baccigalupi.

Si tratta di un racconto parzialmente autobiografico, dove s’intrecciano realtà e fantasia, gioie e dolori; il Vino, che ha permeato tutta la vita dell’autore, è il collante che lega quattro amici i quali, fino al 1999, si ritrovano una volta l’anno, in occasione del Vinitaly, ovvero della più importante Fiera del vino che ha luogo annualmente a Verona.
Per due giorni stanno insieme e dimenticano i propri problemi, mentre degustano, guidati dall’autore, alcuni dei più importanti vini italiani, spesso da lui stesso scoperti e valorizzati. Stessa musica per le due cene a base di specialità gastronomiche tipiche della campagna veronese.
In buona sostanza questo libro è un inno all’amicizia e alla vita, apprezzata ancor più quando se ne va.
ovviamente si parla anche di vini apparentemente più semplici, ma forse anche più autentici, avendo mantenuto, nel tempo, la loro identità originaria.
Che dire di Massimo Rustichini? personaggio sicuramente estroso, eclettico, estroverso e carismatico ha cambiato, con le sue felici intuizioni, molte cose nel mondo del vino italiano: l’idea della Guida dei vini del Gambero Rosso, il Bancarel’vino, le condotte dell’Arcigola, il vino servito solo
al bicchiere nella sua famosa Enoteca a Dogana di Luni, ecc.
Soprattutto, però, ha intuito, più di quarant’anni fa, la potenzialità dell’uva Vermentino vinificata da sola per realizzare così il vino Vermentino in purezza che ha fatto e sta facendo la fortuna di molte imprese agricole, più o meno grandi, oltre a valorizzare moltissimo il territorio in cui viviamo.
Per finire, questo  primo libro sta preparando  il terreno per la prossima pubblicazione dell’Opera Omnia dell’autore, ovvero a racconto del suo lungo viaggio che, come diceva Giovan Battista Vico, lo riporterà al punto di partenza.

Speriamo il più lontano possibile!

Più informazioni su