laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carispezia vuole la vittoria contro il Thiene

Più informazioni su

Sulla carta una gara dai punti pesanti in chiave salvezza per il Carispezia Hockey Sarzana, che fa il suo esordio stagionale al Vecchio Mercato, dove sfida l’ Hockey Thiene.“ Ora però basta piangersi addosso – dice il Presidente Maurizio Corona , riferendosi alla partita persa a Bassano che poi continua sabato giochiamo al Vecchio Mercato e dobbiamo essere tutt’uno pubblico e squadra. Abbiamo bisogno della città e abbiamo bisogno della bolgia che solo il Vecchio Mercato può creare”. (nella foto di Roberto Bosca Xavi Rubio impegnato nella gara di Bassano).

“Ora però basta piangersi addosso – dice il Presidente Maurizio Corona , riferendosi alla partita persa a Bassano che poi continuami è stato chiesto come era il mio stato d’animo a fine partita di Bassano ho risposto che non so cosa avrei fatto piuttosto che perdere in quella maniera. Però ora guardiamo avanti, basso profilo e al pezzo che abbiamo una salvezza da conquistare. Sabato giochiamo al Vecchio Mercato e dobbiamo essere tutt’uno pubblico e squadra. Abbiamo bisogno della città e abbiamo bisogno della bolgia che solo il Vecchio Mercato può creare. Certo che trovare la prima vittoria della stagione darebbe una piega positiva al nostro campionato – continua il presidente – ma sabato non sarà per niente facile, incontriamo una buona squadra con individualità importanti, i neopromossi veneti attuano una difesa difficile da scardinare per poi poter agire di rimessa. Noi, quindi, conclude Corona – dobbiamo affrontarli con lo stesso spirito e la stessa intensità di come ci siamo posti di fronte al Bassano. Dovremmo giocare tutti una grande partita per riuscire a centrare la prima vittoria stagionale”. Sulla carta una gara dai punti pesanti in chiave salvezza per il Carispezia Hockey Sarzana, che fa il suo esordio stagionale al Vecchio Mercato, dove sfida l’ Hockey Thiene, che dopo la promozione nella massima serie conquistata l’anno scorso il presidente Antonio Marchioretto, che è riuscito a confermare lo zoccolo duro dell’anno scorso e l’allenatore Giorgio Casarotto, ha ingaggiato Davide Pertegato Llorenç Miquel Solè. Il primo, portiere classe 1996, Valdagnese di nascita, l’anno scorso ha vestito i colori della Vendenne in Francia conquistando il titolo francese, mentre Llorenç Miquel Solè, classe 1996, è invece nazionale Andorrano. A rafforzare poi squadra di Casarotto è arrivato anche Giacomo Tumelero classe 1998 dal Roller Bassano. Tutte le altre sono conferme, anche tra i giovani provenienti dal fiorente vivaio, per il Thiene dell’allenatore-giocatore Giorgio Casarotto, che ritorna in A1 dopo appena un anno in A2: l’altro portiere Alberto Dalla Vecchia classe 1994 e la difesa completata da capitan Enrico Sperotto classe 1983 e Marco Dalle Carbonare classe 1994. In attacco il bomber della nazionale Under 17 Marco Ardit classe 2001, al primo anno nella massima serie, insieme a Davide Piroli classe 1990, Nicola Retis classe 1993 e Pietro Luotti classe 1997 Squadra giovane e motivata, con esperienza limitata ma che non avrà timore ad affrontare il campionato lottando ogni settimana per conquistare punti pesanti per mantenere la categoria. L’unica cessione del club vicentino che punta alla salvezza riguarda Comin passato al Valdagno. “Sarà una stagione finalizzata al mantenimento della categoriaha dichiarato presidente il Marchioretto durante la festa di presentazione questa serie A1 che ci consentirebbe di dare una naturale continuità al nostro progetto sportivo, finalizzato a restare nella massima serie per il maggior tempo possibile”. Quattro i precedenti tra le due formazioni nella massima serie e quattro vittorie rossonere, l’ultima, forse la più drammatica il 9 Aprile 2016, quando i rossoneri guidati da Cupisti batterono per 8 a 5 i Veneti e conquistarono la più drammatica salvezza dei loro otto anni di serie A1. Le due squadre arrivano a questa gara reduci da due sconfitte rimediate nella prima giornata della stagione i rossoneri a Bassano in una gara decisa da due colossali errori dei direttori di gara, mentre la formazione di Giorgio Casarotto ha subito una sconfitta pesante casalinga contro i mostri sacri del Forte dei Marmi. La gara si presenta molto importante per la formazione di Francesco Dolce, i rossoneri che si presenteranno all’appuntamento al gran completo credono nel successo pieno e giocheranno la gara con la grinta che l’hanno contraddistinti nelle ultime gare della stagione scorsa, i ragazzi di Francesco Dolce credono nelle proprie potenzialità e vogliono trovare la prima vittoria della stagione.

Il match si giocherà Sabato alle 20.45 presso il Centro Polivalente di Sarzana, arbitrano il Sig Barbarisi (SA) e il Sig Donato (SA) ausiliario Sig. Righetti (SP).

Più informazioni su