laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Nuovi Parcheggi e nuove aree di sosta per i bus Turistici

Più informazioni su

LA SPEZIA – Questa mattina al termine della riunione di Giunta il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e l’assessore alla mobilità Kristopher Casati hanno indetto una conferenza stampa per informare che sono state deliberate, con approvazione unanime, nuove soluzioni in merito al Piano della Sosta e Bus Turistici. Con loro era presente anche l’assessore al Turismo Paolo Asti.

Per quanto riguarda i parcheggi, nell’ottica di agevolare la sosta di cittadini e ospiti sul territorio, la Giunta ha esteso la presenza di parcheggi nel centro urbano con il nuovo Piano della Sosta. 75 stalli blu (a pagamento) ubicati in Viale Fieschi, di fronte alla piscina Mori, diventeranno bianchi (gratuiti).

Saranno disegnati, poi, 46 nuovi stalli a pagamento in Piazza Cavour (fruibili dalle 16,30) e 12 in Via Fiume. Questi ultimi saranno ricavati dall’aera fino ad oggi destinata alla sosta dei bus proprio sotto la Stazione ferroviaria. Il secondo provvedimento deliberato dalla Giunta, infatti, prevede che i bus turistici non potranno più sostare su tutto il territorio comunale ad eccezione di Piazza Piero Pozzoli e del Piazzale asfaltato dell’ex Area IP dove potranno fermarsi senza limiti di tempo con l’obbligo di esposizione della ricevuta di pagamento. Le tariffe restano invariate.

Sono state istituite aree di sosta per il tempo necessario alla salita e discesa dei passeggeri con sosta non superiore ai 15 minuti in viale Italia, negli appositi stalli di fronte al la sede del Circolo Ufficiali e nel tratto compreso tra via Diaz e via XX Settembre lato mare con obbligo di esposizione del disco orario.

Nel controviale di viale Fieschi lato Arsenale Militare nel tratto compreso tra l’ingresso monumentale dello stadio “A. Picco” e Porta Ospedale i il tempo per la salita e la discesa dei passeggeri sarà di 30 minuti.

Viene inoltre istituita un’area di sosta gratuita senza limite di tempo e senza obbligo di esposizione della ricevuta di pagamento in Via Valdilocchi nei pressi dell’azienda Oto Melara.

Si tratta di un provvedimento teso a ridurre l’impatto dei bus turistici sul traffico e decoro cittadino, allontanandoli dal centro urbano e omologando le tariffe della sosta in modo da consentire una maggiore rotazione negli spazi di sosta riservati alla salita e discesa dei passeggeri con l’obiettivo di salvaguardare il congestionamento del traffico nei pressi di Via Fiume e di Viale Italia e le condizioni ambientali del centro urbano.

Una misura che contribuirà a migliorare la mobilità turistica e cittadina in modo da evitare gli ormai intollerabili gravi disagi alla circolazione stradale, cambiando le modalità abituali di spostamento nel centro urbano. La base di questo provvedimento è il rispetto dell’ambiente e della sicurezza della circolazione urbana volte a una più decorosa e funzionale qualità di vita della cittadinanza presente e futura.

Più informazioni su