laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Progetto Cinque Terre e collaborazione FAI

Più informazioni su

LA SPEZIA – “Lo scorso fine settimana la nostra associazione ha contribuito alle “giornate FAI d’autunno”, organizzate dal FAI giovani della Spezia, con la riapertura della batteria Amm. Racchia (nota come “torre guardiola”) a Riomaggiore.

21

Abbiamo aderito con interesse alla proposta fatta dal FAI perchè pienamente condivisa e sinergica allo scopo stesso della nostra associazione: rendere fruibili i luoghi per quello che sono e sono stati, illustrandone le caratteristiche e le finalità tecnico-pratiche (anche quando le stesse hanno, come per molti luoghi destinati al bellico nel nostro golfo, scopi o trascorsi dolorosi) e trasformarli in meta turistica e culturale senza stravolgimenti urbanistici costosi ed irreversibili. Passeggiare in un territorio, conoscerne i dettagli della storia ed al contempo goderne degli scenari paesaggistici offerti è, secondo noi, il modo migliore di essere “turisti” nei nostri paesi.

22

Ringraziamo quindi sentitamente il FAI giovani della Spezia (sopratutto Valentina che ha voluto coinvolgerci) i ragazzi delle scuole superiori spezzine impegnati nell’attività di alternanza scuola lavoro, che hanno recepito velocemente l’essenza del luogo da illustrare grazie ad un incontro preventivamente organizzato per la loro formazione, i molti visitatori che hanno apprezzato la visita e il Parco Nazionale della CinqueTterre ed il comune di Riomaggiore che si sono detti disponibili a ragionare sull’utilizzo della batteria quale meta di percorsi storico-naturalistici. E grazie ovviamente ai soci che si sono resi disponibili per la giornata, ovvero Lucia, Daniele il sottoscrittto e Stefano (che ha illustrato ai ragazzi le funzioni belliche del sito e ha fornito i materiali storici per i pannelli descrittivi realizzati dal Parco).

20

Ricordiamo anche che ieri (grazie al socio Alberto) l’associazione ha garantito anche l’accesso alla Torre Umberto I° in Palmaria ad una cinquantina di visitatori nell’ambito della convenzione con il Comune di Porto Venere ormai in fase di scadenza.

Speriamo vivamente di poter organizzare una nuova apertura, come associazione in collaborazione con il Parco delle Cinque Terre, nel mese di novembre.”

SAUL CARASSALE
Presidente Ass. Dalla Parte dei Forti

Più informazioni su