laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Riomaggiore: ruba 200 euro in Chiesa

Ladro in trasferta denunciato dai Carabinieri
Sabato pomeriggio, a Riomaggiore, i Carabinieri della locale Stazione hanno visto un uomo allontanarsi con fare sospetto dalla Chiesa “San Giovanni Battista”. L’uomo, M.M., 32enne originario del torinese e residente in Provincia di Alessandria, una volta fermato e raggiunto è stato trovato in possesso di duecentodieci euro. E’ bastato contattare il Parroco per avere conferma del fatto che si trattava di soldi asportati poco prima in Chiesa dall’offertorio. Il reo aveva addosso una rotella metallica piegata a mo’ di amo, del filo da pesca e pezzi di nastro adesivo, presumibilmente utilizzati per una “pesca”, tutt’altro che di beneficenza, dalle cassette delle offerte. L’attrezzatura è stata sequestrata, assieme ad un coltellino multiuso.

La Spezia: riconosce la propria bicicletta rubata e chiama i Carabinieri. Migrante ospite del centro di accoglienza denunciato per ricettazione.
Sabato pomeriggio, a La Spezia, un cittadino dominicano, da anni regolarmente residente in Italia, passeggiando per le vie del centro ha riconosciuto la bicicletta che gli era stata rubata pochi giorni prima in strada. I Carabinieri del Radiomobile della Compagnia della Spezia, immediatamente intervenuti a seguito della chiamata al 112, hanno identificato A.K., un ventenne ghanese ospite di un centro di accoglienza spezzino, che non ha ovviamente potuto giustificare il possesso del mezzo. Il giovane è stato pertanto denunciato per ricettazione, mentre la bici è stata restituita al legittimo proprietario.

Beverino: clochard segnalata dai passanti. I Carabinieri rintracciano donna scomparsa a Roma ad agosto. 
Ieri mattina alcuni cittadini hanno segnalato ai Carabinieri la presenza di una clochard riversa a bordo strada, sull’Aurelia, nel centro di Beverino. Sul posto sono intervenuti i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia della Spezia ed un’ambulanza del 118. La donna, che era in stato confusionale ed era sprovvista di documenti, dopo alcuni accertamenti è stata poi identificata in M.A., 71enne originaria della Provincia di Siena: la sua scomparsa era stata denunciata a metà agosto, ad un Commissariato nel centro di Roma, dai responsabili dell’”Ufficio tutele ed amministrazioni di sostegno” del Comune di Roma, da cui era seguita. La donna, le cui condizioni fisiche sono risultate complessivamente buone, dopo essere stata inizialmente ricoverata all’Ospedale “Sant’Andrea” per accertamenti, è stata poi presa in carico dai servizi sociali. Rimane un mistero, che la stessa interessata non ha saputo spiegare, su come possa essere arrivata in Provincia della Spezia e come sia vissuta in questi due mesi.