laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Val di Magra Solidale 2”, seconda edizione

Più informazioni su

Progetto che favorisce l’integrazione socio-lavorativa di soggetti a rischio emarginazione.

AMEGLIA – Sono iniziate le attività e le azioni di sviluppo occupazionale di “Val di Magra Solidale 2”, il progetto con capofila l’Associazione Val di Magra Formazione volto a favorire l’inserimento lavorativo di soggetti a forte rischio di emarginazione.

Lunedì 23 ottobre 2017, ad Ameglia, avrà luogo un seminario per presentare al pubblico presente – sindaci del territorio, autorità e istituzioni, operatori economici e sociali, giornalisti e cittadini – obiettivi e finalità dell’operazione.

Si tratta di un progetto di ampio respiro, approvato dalla Regione Liguria e inserito all’interno del Programma Operativo FSE Liguria 2014-2020 “Abilità al plurale”, che porta avanti operazioni finalizzate alla realizzazione d’interventi integrati per favorire l’inserimento socio-lavorativo di soggetti con disabilità, dipendenze, immigrati e minoranze, soggetti in esecuzione penale e nuove povertà.

L’Associazione Val di Magra Formazione è affiancata in questa operazione da una fitta rete di partenariato, che si è resa disponibile a definire linee strategiche e modalità attuative d’intervento: dai Comuni della Val di Magra alle Società Cooperative del territorio, sindacati, centri per l’impiego e altri servizi del territorio.

Questo perché fra gli obiettivi del piano rientra la creazione, presso idonee strutture messe a disposizione dai Comuni di Ameglia e Luni, di una cooperativa sociale che valorizzi il territorio della Val di Magra dal punto di vista turistico-culturale attraverso la promozione di percorsi archeologici, storici, ambientali e la valorizzazione delle tipicità enogastronomiche locali. Non solo, Il progetto prevede l’attivazione di percorsi integrati di inclusione, work experiences, azioni formative e un corso di creazione all’impresa, oltre all’erogazione di contributi FESR e bonus assunzionali.

Nel dettaglio è prevista la presa in carico di 90 utenti, con l’attivazione di 36 percorsi integrati di inclusione e 20 work esperiences, la realizzazione di diversi corsi di formazione – incentrati su tematiche quali lo sviluppo delle competenze trasversali e relazionali, l’organizzazione operativa di pacchetti turistici, la conoscenza del territorio della Val di Magra e delle sue valenze storico-culturali e naturalistiche, la manutenzione del verde, la lingua inglese, le competenze informatiche e la creazione d’impresa – e seminari di approfondimento di tematiche circa l’inserimento socio-lavorativo.

Lunedì 23 ottobre, dalle ore 08:30 presso la Sala Consiliare del Comune di Ameglia, quindi, si terrà il seminario iniziale che introduce obiettivi, finalità e azioni di Val di Magra Solidale 2. A intervenire saranno gli stessi partner operativi e di sostegno: dal Sindaco di Ameglia, Andrea De Ranieri, alla Presidente dell’Associazione Val di Magra Formazione, Emiliana Orlandi, per arrivare agli Assessori Regionali, Ilaria Cavo e Giacomo Raul Giampedrone, i Sindaci della Val di Magra, esperti del settore e rappresentanti delle cooperative sociali coinvolte.

Tutti gli aggiornamenti sui canali Social del Progetto: Facebook (Val di Magra Solidale 2) e Twitter (VDM Solidale).

Più informazioni su