laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Spezia torna alla vittoria. Mister Gallo: “Prestazione eccezionale dei ragazzi, ottimo l’approccio”

Più informazioni su

Mastinu: “Ho lottato tanto, dando tutto, successo giusto”. Masi: “La vittoria del carattere”.

LA SPEZIA – Successo di fondamentale importanza per gli aquilotti di mister Gallo contro il Perugia. «I miei giocatori hanno voluto cancellare la doppia sconfitta consecutiva esterna e siamo scesi in campo con il 4-3-1-2, un modulo che piace ai ragazzi che sono stati eccezionali, ho scelto la formazione in base alle caratteristiche dell’avversario. Sono contento dell’approccio dei ragazzi, di Augello, che al suo esordio in B ha fornito un’ottima prestazione. Il Perugia ha avuto le sue occasioni, ma non ha sfruttato quelle che ha avuto. Bravo Saloni a negare il gol sul 3 a 1 che poteva riaprire il match, Vorrei ricordare la prestazione di Bolzoni, autore di una gara straordinaria sul piano tattico, nonchè la generosità di Vignali e De Col»

Peccato per il primo gol giunto allo scadere del primo tempo. «Mi sono arrabbiato per questo gol,, abbiamo marcato male però nella ripresa la squadra è tornata concentrata disputando un secondo tempo di spessore». Soddisfatti i due aquilotti giunti in sala stampa, Alberto Masi è contento della vittoria e anche per il gol dopo due minuti.

«Una vittoria importante che abbiamo voluto a tutti i costi – afferma Masi – e sul 2 a 0 abbiamo preso un gol che poteva farci male ma ce l’abbiamo fatta».

Giuseppe Mastinu è stato un lottatore e ha poi chiesto il cambio. «Sì, avevo dato tutto, il cambio l’ho chiamato io. nella ripresa. Sono contento della mia prestazione, ho pure trovato il gol. Questo successo deve essere un punto di partenza e ci deve infondere più consapevolezza nei nostri mezzi». Contento del nuovo ruolo? «Ho più libertà di allargarmi e puntare l’uomo, mi piace molto giocare tra le linee».

Il mister umbro, Federico Giunti, «Abbiamo preso due gol nel primo tempo su due sole conclusioni nel primo tempo dei nostri avversari. Cerri ha sbagliato due opportunità e quando siamo andati sul 3 a 1 ci siamo disuniti. Un peccato perchè la squadra può dare ancora tanto».

Più informazioni su