laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Progetto ADAPT

Più informazioni su

“Assistere l’aDAttamento ai cambiamenti climatici dei sistemi urbani dello sPazio di cooperazione Transfrontaliera”. 

LA SPEZIA – Si svolgerà mercoledì 25 ottobre alle 11:30, presso il nuovo padiglione espositivo dell’area ex-Fitram, (struttura antistante la Biblioteca “Beghi” via del Canaletto, 100) l’evento locale di presentazione del progetto europeo “ADAPT – Assistere l’aDAttamento ai cambiamenti climatici dei sistemi urbani dello sPazio di cooperazione Transfrontaliera”.

Il progetto Adapt, finanziato dal programma di Cooperazione Trasfrontaliera Interreg Italia-Francia “Marittimo” 2014-2020, è capofilato da ANCI TOSCANA ed ha un budget totale di euro 3.796.730,05 di cui euro 232.746,73 assegnati al Comune della Spezia, che partecipa in qualità di partner insieme ad altri 13 enti liguri, toscani, sardi e francesi.

L’evento si colloca nell’ambito dell’iniziativa DPT Difesa e Prevenzione del Territorio Regione Liguria – DPT Liguria che si svolgerà nell’arco dell’intera mattinata.

Le sfide poste dal cambiamento climatico, in particolare dalle alluvioni urbane causate da piogge improvvise e intense, mettono continuamente alla prova le città dello spazio transfrontaliero dell’Alto Tirreno. Il progetto vuole rispondere alla necessità dei sistemi urbani di affrontare tali rischi, mettendo a disposizione nuovi strumenti comuni per migliorare la resilienza dei centri abitati. Nel concreto, nell’ambito di ADAPT il Comune della Spezia si propone di realizzare un’azione pilota consistente in un intervento di regimentazione delle acque piovane con sistemi di drenaggio nel complesso Pietro M. Beghi e Parco della Maggiolina, oltreché una serie di azioni per l’adattamento: analisi territoriali e tematiche, individuazione del profilo climatico locale, attività di empowerment a favore di amministratori e tecnici delle istituzioni pubbliche e predisposizione di linee guida per la redazione di un Piano d’azione locale e di un piano congiunto per l’area di cooperazione.

L’evento di mercoledì 25 si rivolge in particolare ai sindaci della provincia, agli ordini professionali alle associazioni di categoria e ambientaliste e a tutti gli stakeholder locali che sono interessati alla tematica del dissesto idrogeologico e dell’adattamento ai cambiamenti climatici. Sarà inoltre l’occasione per coinvolgere i portatori di interesse nei Partenariati Urbani per l’Adattamento, organismi di consultazione che verranno coinvolti in tutte le città partner durante la realizzazione del progetto.

Interverranno nel corso dei lavori l’Assessore alle Infrastrutture, Lavori Pubblici, Difesa del Suolo, Protezione Civile, Luca Piaggi e l’Assessore all’Ambiente e Sostenibilità Kristopher Casati. A chiudere i lavori della mattinata il Sindaco Pierluigi Peracchini che consegnerà una targa alla memoria alla famiglia di Sandro Usai vittima dell’alluvione del 25 ottobre del 2011.

Più informazioni su