laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Sea Shepherd sbarca a San Terenzo per promuovere la pulizia dei fondali

Più informazioni su

LERICI – Primo appuntamento a San Terenzo con la manifestazione “Amare il mare”, organizzato da Sea Shepherd Italia onlus, la più agguerrita organizzazione conservazionista Mondiale, in collaborazione con il Comune di Lerici, l’Associazione Per il Mare e La Tribù Diving Academy.

Il fondale dello specchio acqueo antistante San Terenzo, ed esteso fino alla Marinella, sarà oggetto di pulizia e recupero di oggetti e rifiuti da parte di sub volontari.

L’intervento, che si svolgerà sabato 28 e domenica 29 ottobre, dalle ore 9.30 alle ore 13, si aggiunge alle numerose iniziative già messe in campo dall’Amministrazione e rivolte in particolare all’area lericina, alla quale si aggiunge, da quest’anno, anche quella di San Terenzo.

La pulizia dei fondali è il modo più concreto per aiutare e amare il nostro mare.

Il 94% dei rifiuti in esso presenti è opera dell’uomo e di questi il 95% è costituito da plastica, materiale che impiega oltre mille anni per degradarsi.

Si può inquinare il mare anche dalle nostre città, con gesti quotidiani che comportano gravi danni

all’intero habitat marino, compromettendo gravemente i fondali e causando la morte di migliaia di pesci, cetacei, tartarughe, uccelli marini ecc.

“L’iniziativa si unisce ai numerosi progetti messi in campo dall’Amministrazione per tenere viva l’attenzione dei cittadini sull’importante tematica della tutela ambientale e gestione dei rifiuti e costruire una consapevole sensibilità sulla tematica – spiega Claudia Gianstefani, consigliere delegato all’Ambiente -. Ci teniamo a ringraziare Sea Shepherd per la proficua collaborazione e le associazioni locali per la disponibilità nella realizzazione dell’evento”.

“Nei nostri mari sono presenti rifiuti di ogni genere e la plastica costituisce la minaccia più grave per la fauna marina – aggiunge Giuliana Santoro, vice coordinatore Sea Shepherd per la Liguria -. Liberare i fondali dai rifiuti è il più grande atto d’amore che possiamo fare nei confronti del mare ed è per questo che abbiamo battezzato l’iniziativa “Amare il Mare”. Ringraziamo il Comune di Lerici e le autorità preposte per averci dato la possibilità di agire per la difesa e la salvaguardia della risorsa più preziosa dell’umanità e auspichiamo che l’appuntamento di questo weekend sia il primo di molti nel prossimo futuro”.

“L’Amministrazione conferma la sua vicinanza a Sea Shepherd e all’impegno che questa associazione mette nella tutela dell’ecosistema marino ed esprime orgoglio nei confronti delle associazioni locali, che forniscono un contributo concreto al territorio – commenta il Sindaco di Lerici Leonardo Paoletti -. Alla tradizionale iniziativa “Fondali puliti”, che si rivolge in particolare all’area lericina, si unisce questo nuovo progetto, che coinvolge un’ampia porzione di fondale antistante San Terenzo e che siamo certi si estenderà ad altre porzioni di costa”.

Chi volesse partecipare o richiedere informazioni può contattare i seguenti indirizzo email:

giuliana.s@seashepherd.it; ilaria@latribudivingacademy.it; associazioneperilmere@gmail.com

Più informazioni su