laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I roghi di Carozzo

Più informazioni su

CAROZZO – Sono diventate 6 le azioni incendiarie che hanno coinvolto i terreni incolti, minacciando e danneggiando le abitazioni confinanti, di proprietà della Villa Castagnola nel comune di Vezzano Ligure (attualmente sotto tutela fallimentare da parte di Carispezia) storica abitazione originariamente dei Castagnola poi Quaglia ed infine Cortesia con intermezzo bellico durante il quale si era insediato il comando di truppe tedesche della zona, attualmente devastata dall’abbandono e da numerose intrusioni più volte segnalate dai residenti locali.

Il primo episodio, datato 27 Agosto, seguito, a distanza di mese esatto (27 Settembre), da altri 2 nel pomeriggio ed in serata (a distanza di 100 metri tra loro) ed infine 3 nella giornata del 28 Ottobre (uno al mattino altri due nel pomeriggio, tutti ad una distanza tale da escludere un ritorno di fiamma) per i quali sono stati richiesti altrettanti interventi dei VVFF della Spezia.

2

Che dire davanti a fatti di questo tipo? Senza dubbio dovuti a mitomani che si divertono a giocare con la legge, con le forze dell’ordine, con le amministrazioni comunali e con la sicurezza dei cittadini che vivono in prossimità di queste zone ma, soprattutto, cosa fare per limitare questo tipo di azioni ? : Inasprire le pene, presidiare in modo più adeguato il territorio, emettere ordinanze che obblighino i possessori di terreni incolti, quindi pericolosi, a metterli in sicurezza, adottare sistemi di videosorveglianza al solo scopo investigativo; le risposte sono numerose, i residenti restano in attesa che qualcosa venga fatto altrimenti …speriamo che piova molto.

Micheli Riccardo

Più informazioni su