laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Lunezia sfiora il “colpaccio” a Imola

Più informazioni su

CLAI IMOLA – LUNEZIA VOLLEY 3-2

SET: 25-17 / 25-27 / 26-28 / 25-18 / 16-14.

CLAI IMOLA: Rapisarda, Devetaq, Bombardi, Cavalli, Ferracci, Folli, Ricci, Melandri, Tamburini, Collet, Tesanovic, Balzani, Magaraggia. All. Turbini (vice Penazzi).

LUNEZIA VOLLEY: Ruffini 2, Brizzi 0, Scandella 22, Lupi 2, Giovanelli 7, Mendoza 3, Buccelli 1, Marku 19, Fiorino 0, Gorgoglione 12, Leonardi libero; n.e. Sant’Agostino, Bernardini, Salvetti. All. Pascucci (vice Giannini).

ARBITRI: Piccininni e Pivetta.

E’ quasi una vittoria, per un Lunezia Volley al suo primo anno in Serie B, sfiorare letteralmente l’affermazione in casa di un Clai Imola che se avesse fatto bottino pieno sarebbe stato primo.

“Ora l’importante – afferma al termine coach Alfonso Pascucci – è trarre da questa valorosa trasferta la piena consapevolezza dei propri mezzi, che non sono scarsi, per quanto a oggi il Lunezia non coltivi poi ambizioni particolari”.

Nel frattempo le biancoblu, pur rammaricandosi magari per un clamoroso successo sfuggito sul filo di lana, incamerano un punto che ne rafforza la sana posizione di centroclassifica e già pensano a quella Libertas Forlì che è il loro prossimo e tutt’altro che agevole avversario.

Per la cronaca a Imola: Ruffini al palleggio con Scandella opposto, Giovanelli e Mendoza centrali, Marku e Gorgoglione di banda con Leonardi libero…la Buccelli entra un paio di volte al centro, all’ala la Fiorino dà un po’ il cambio a Marku e Gorgoglione, la Lupi fa altrettanto con la Marku stessa e nel finale (cambio tattico) un pochino pure con la Ruffini; s’è vista anche il secondo palleggiatore Brizzi.

Il resto è nello “score”, con le “lunensi” a un certo punto persino avanti di netto, poi prepotentemente rimontate e infine battute di un soffio.

Di seguito ecco poi gli altri risultati di quella che nel Girone E era la 4.a giornata.

Autorev La Spezia-Idea Bologna 3-1, Bionatura Nottolini Lucca-Tirabassi e Vezzali Reggio E. 3-2, Gramsci Pool Reggio-My Mech Cervia 0-3, Libertas Forlì-Fanball Carrarese 3-0, Stella Rimini-Vemac Vignola 3-2, Texcart Mondial Carpi- Calerno S. Ilario 3-1.

A seguire infine la conseguente classifica.

Bionatura Nottolini Lucca punti 11, Csi Clai Imola 10, My Mech Cervia e Libertas Forlì 9, Gramsci Pool Reggio Emilia 8, Volley Lunezia e Texcart Mondial Carpi Mo 7, Tirabassi e Vezzali Reggio Emilia 6, Acli Stella Rimini e Vemac Vignola Mo 5, Idea Bologna 4, Volley Spezia Autorev 3, Calerno San Ilario Re e Fanball Pallavolo Carrarese 0.

Nella foto da sinistra, coach Alfonso Pascucci, il preparatore atletico del settore giovanile Luca Piscitelli e il viceallenatore Riccardo Giannini

Più informazioni su