laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Morta la donna travolta e uccisa da un furgone venerdì scorso. L’ambulante egiziano rischia ora il reato di omicidio stradale

Più informazioni su

LA SPEZIA – E’ morta senza riprendere conoscenza Bruna Faimali, la pensionata di 73 anni travolta da un furgone fra via Gramsci ed via dei Mille. Ricoverata in Rianimazione, le sue con condizioni sono apparse fin da subito disperate. L’investitore, subito identificato, è un commerciante egiziano, sul quale pende ora il reato di omicidio stradale. Questi, alla fine di agosto, era stato coinvolto in un altro tragico incidente stradale in cui perse la vita Edoardo Zanardi, il panettiere 26enne di Santo Stefano Magra che all’alba stava recandosi in auto al Favaro per aprire il suo forno.

Il furgone era lo stesso che ha ucciso anche la pensionata: anche allora alla guida si trovava l’egiziano che perse il controllo del camioncino perchè finito in panne. Un primo rapporto sul tragico investimento di via dei Mille sarà inoltrato oggi stesso dalla Polizia Municipale al pm Maurizio Caporuscio, titolare dell’inchiesta.

Intanto profonda impressione ha suscitato la scomparsa della pensionata a Pegazzano: nel quartiere la figlia della donna, Nadia Di Prisa, ha uno studio veterinario.

Più informazioni su