laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Mister Gallo: “Due episodi negativi ci hanno penalizzato fortemente”

Più informazioni su

Giani: “Un ko immeritato, abbiamo giocato un’ottima gara”.

CREMONA – Ha ancora l’amaro in bocca mister Fabio Gallo nel dopopartita dello “Zini” per il gol annullato ingiustamente nel finale e che avrebbe potuto valere il pareggio. Invece l’allenatore ha raccolto la sesta sconfitta esterna del campionato e il suo è un elogio ai ragazzi.

«La squadra ha disputato una buona partita e non meritava assolutamente di perdere – osserva mister Gallo – l’arbitro non ha visto due episodi gravi. Mi riferisco al mani di Almici che toglie palla a Marilungo e al gol annullato a Capelli: quando colpisce la palla il difensore ospite ha il braccio appoggiato al palo e non poteva trovarsi in fuorigioco. Purtroppo questi due episodi hanno condizionato troppo l’andamento della partita. Certo, non dimentico l’episodio di Giani, ma resta comunque un passivo di due episodi sfavorevoli contro uno. Il rammarico è davvero tantoSe si perde meritatamente è giusto perdere, ma lasciare i tre punti in questo modo mi dà fastidio».

Si interrompe la striscia positiva. «C’è il rammarico di aver disputato una buona prestazione, la squadra ha creato tanto – continua il tecnico di Bollate – venivamo da un periodo molto buono e anche oggi siamo stati all’altezza di una squadra importante come la Cremonese. Nulla da dire sul gol imparabile di Paulinho. Ora ci prepariamo per la prossima partita al Picco col Foggia. Abbiamo perso qualche punto di troppo in trasferta, dobbiamo lavorare per la salvezza. Siamo in linea con quanto la società ha chiesto: abbiamo ancora quattro partite da disputare prima della fine del girone d’andata – conclude Gallo – il gruppo è coeso, siamo motivati e la squadra sta crescendo bene».

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il centrale Nicolas Giani, autore di una prestazione maiuscola.«Oggi nonostante la sconfitta abbiamo dimostrato la nostra personalità, lottando su tutti i palloni, e rispondendo colpo su colpo, pertanto ritengo che il risultato sia assolutamente immeritato. Siamo una squadra in salute e usciamo dal campo a testa alta. E siamo pronti a riprenderci quanto lasciato oggi nelle prossime partite di campionato».

Più informazioni su