laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I Corsi del Centro Nautico e Sommozzatori di La Spezia

LA SPEZIA – L’attività del Centro Nautico e Sommozzatori di La Spezia, inserita organicamente nella Direzione Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato, è struttura di supporto tecnico –logistico per il servizio navale e Scuola di specializzazione nautica e subacquea.

8

L’attività del CNES è inserita nel quadro generale della collaborazione in atto tra il Dipartimento della Pubblica Sicurezza (Direzione Centrale dell’Immigrazione e Polizia delle Frontiere) ed il Ministero dell’Interno tunisino.

Un gruppo di lavoro misto di esperti si riunisce, infatti, periodicamente per stabilire le modalità di rafforzamento della collaborazione nel settore della prevenzione e contrasto del fenomeno migratorio al fine di rendere più agevoli le procedure di rimpatrio dei migranti illegali di nazionalità tunisina e potenziare consistentemente le capacità istituzionali della Polizia tunisina e della Guardia Nazionale tunisina nel contrasto al fenomeno dell’immigrazione irregolare e ai reati connessi.

9

In tale prospettiva sono stati, quindi, organizzati presso strutture della Polizia di Stato deputate alla formazione e dipendenti dalla Direzione Centrale per gli Istituti di Istruzione, diversi corsi per operatori della sicurezza, con un focus particolare sull’addestramento nautico, essenziale per accrescere le competenze professionali degli operatori preposti a contenere e prevenire i flussi migratori illegali in partenza dalla Tunisia.

A seguito di accordi internazionali con il governi tunisino , dal 2012 questo Centro forma con continuità ed a cadenza annuale, ufficiali sottufficiali e graduati della Guardia Nazionale Tunisina, che frequentano differenti tipologie di corsi specialistici svolti nelle strutture del C.N.eS. dislocate presso la caserma” Saletti” di La Spezia e la Base Navale “Sanarico” presso Punta Pezzino ( Le Grazie –SP).

5

In particolare fino al 2016 sono stati effettuati 12 corsi così articolati :

Corso operatore subacqueo 1° livello prepara ad immersioni in acque libere con autorespiratore ad aria (A.R.A) fino alla profondità massima di 20 metri, con operatività diurna e notturna per lo svolgimento delle missioni subacquee che rientrano nei compiti istituzionali delle forze di polizia.

Corso di operatore subacqueo di 2° livello (riservato ad operatori già abilitati al 1° livello) che prepara gli operatori a intraprendere missioni operative di un livello elevato e ad una profondità fino ai 40 metri.

Corso per foto – cineoperatore subacqueo per le investigazioni di Polizia (riservato ad operatori subacquei già formati) inteso a preparare personale destinato a garantire l’attività di polizia scientifica in ambito subacqueo

Corso conduttore moto d’acqua per la formazione di personale addetto al controllo dei litorali e delle spiagge anche a seguito di gravi episodi avvenuti a Tunisi e sulle coste meridionali del paese

Corso di addestramento meccanici moto d’acqua

Corso di formazione nel campo dell’ispezione di navi e imbarcazioni (in collaborazione con personale qualificato della locale Capitaneria di porto).

Nell’anno in corso sono stati effettuati i seguenti corsi riservati alla Guardia Nazionale Tunisina:

– 4° “Corso di formazione nel campo dell’ispezione di navi e imbarcazioni” in collaborazione con personale qualificato della locale Capitaneria di Porto;

– 4° “Corso di operatore subacqueo di 1° livello” che si è concluso in data 5 dicembre 2017 con la cerimonia di consegna degli attestati di conseguimento del brevetto di “operatore subacqueo di 1 livello” tenutasi alla gradita presenza del Console della Repubblica di Tunisia a Genova Hamed Zekri .