laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Qualche minuto da favola del Sarzana contro la capolista

SARZANA BASKET – CUS GENOVA 60 – 74

PARZIALI: 11-16, 21-33, 47-56.

SARZANA BK LUNA ABRAVISI BASKET: Bencaster 6, Dell’Innocenti 5, Casini 10, Tesconi 23, Ferrari 14, Bardi 2, Somma, Pizzanelli 0, Santini 0; n.e. Petacchi. All. Giannetti.

CUS GENOVA: Bianco, Bestagno 2, Vallefuoco 2, Dufour 21, Cassanello 0, Mangione 7, Bedini 11, Ferrario 2, Vallefuoco 16, Zavaglio 13, Pampuro 0. All. Pansolin.

ARBITRI: Rigato di Rapallo e Cannata della Spezia.

Alcuni minuti di grande pallacanestro nel terzo quarto, in cui la squadra biancoverde riesce a ridurre lo svantaggio rispetto alla capolista da 18 a 6 punti, è quanto c’è da salvare del match interno che il Sarzana Basket ha sostenuto contro un Cus Genova che così chiude imbattuto il girone d’andata…anche se, proprio tale periodo altamente positivo, può magari aver illuso i sarzanesi al punto da generarne la negativa reazione che (nel finale in cui l’effimero sogno di clamoroso successo è venuto meno una volta per tutte) ha visto espulsi per proteste dapprima Alessandro Bencaster e poi lo stesso capitan Simone Dell’ Innocenti.

Per il resto, costante dominio genovese, con tiri liberi e possesso palla a fare da valvole di sicurezza appunto nelle surriscaldate battute conclusive.

Questi poi gli altri risultati in quella che in Serie C Silver ligure era la 9.a giornata; Ardita Juventus Ge – Ospedaletti 55-66, Aurora Chiavari – Pegli 71-78, Tarros Spezia – Follo 80-55, Vado – Tigullio S. Margherita 69-50.

Ne consegue una classifica che recita: Cus Genova punti 18, Tarros La Spezia 16, Azimut Pallacanestro Vado, Satri Sam Ospedaletti, Tigullio Santa Margherita Ligure 10, Abravisi Bk Luna Sarzana e Pegli 8, Aurora Chiavari 6, Ardita Juve Albaro e Follo 2.

Nella foto, i biancoverdi formano l’abituale gruppo a fine gara insieme al presidente Franco Zucchini, mentre coach Andrea Giannetti s’attarda a reclamare col duo arbitrale