laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Striscione con la svastica, solidarietà di Caleo alla CGIL di Ceparana

Più informazioni su

“Ho provato grande amarezza parlando con Piero Volorio responsabile della sede Cgil di Ceparana sfregiata nella notte scorsa con un striscione riportante una scritta farneticante siglata da una svastica. Proprio la Cgil di Ceparana, come tutte le altre sedi delle organizzazioni sindacali, svolge da decenni un servizio palesemente aperto a tutta la popolazione e non merita oltraggio di alcun genere”.

Lo ha detto il senatore Massimo Caleo che, reduce dai lavori in Aula a Palazzo Madama, ha subito manifestato la sua solidarietà alla Cgil, visitando gli uffici del sindacato in via Genova a Ceparana, in compagnia del sindaco di Bolano Alberto Battilani.

“Bisogna smetterla una volta per tutte – ha aggiunto Caleo – di sottovalutare questi gesti, dare loro una qualificazione diversa e derubricarla a ragazzata. Si tratta di attacchi a presidi democratici e di gravi focolai, ahimè, ormai troppo estesi. Ceparana è stata presa di mira più volte, tra sedi del Pd, monumenti alla Resistenza e ora la sede sindacale. C’è sempre più bisogno di una reazione politica e culturale”.

E ha concluso: “Sono andato di persona a portare la mia solidarietà ad un luogo sfregiato. Tutte le istituzioni democratiche si oppongano con determinazione all’ideologia fascista che ha provocato mancanza di libertà, leggi razziali, guerre e tanti morti. Spero che i responsabili del gesto di Ceparana abbiano presto un nome”.

Più informazioni su