laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Uomo ai domiciliari arrestato e ricondotto in carcere

Più informazioni su

LA SPEZIA – Ieri, alla Spezia, i Carabinieri della Stazione Principale hanno arrestato M.G., un 46enne spezzino già sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. Nel corso dei sistematici controlli effettuati dai militari, l’uomo non era infatti risultato presente nell’abitazione in cui avrebbe dovuto scontare la condanna subita. I militari hanno immediatamente segnalato la violazione al Giudice, che ha disposto che l’uomo venisse revocato il regime di detenzione domiciliare. Quando i militari si sono pertanto presentati di nuovo alla porta di casa, l’uomo ha aperto ma, anziché ricevere il semplice controllo, è stato dapprima accompagnato in caserma per la notifica del provvedimento che disponeva il ripristino della custodia in carcere e di lì condotto presso il carcere della Spezia.

La Spezia: continuano i controlli dei Carabinieri all’Umbertino.

Intervenuti per schiamazzi, i militari rintracciano straniero irregolare.

Ieri sera, alla Spezia, alcuni residenti, disturbati dagli schiamazzi di un gruppo di un gruppetto di giovani nei pressi di un kebab, hanno contattato la centrale operativa dei Carabinieri. In zona è intervenuta una gazzella del Nucleo Radiomobile il cui equipaggio ha notato tre giovani nordafricani che si allontanavano a piedi e li ha fermati per l’identificazione. Nel corso del controllo, è emerso che uno dei giovani non era più in regola con il permesso di soggiorno. I militari lo hanno pertanto accompagnato in caserma per poi inviarlo ai all’Ufficio Immigrazione della Questura. Già nei giorni scorsi, nel quadro di una strategia di costante e reglare pressione per il contrasto al rischio di degrado del centro cittadino, i Carabinieri avevano controllato numerosi luoghi di aggregazione nel quartiere e identificato decine di avventori e clienti di alcuni locali.

Più informazioni su