LA SPEZIA
Cronaca
martedì, 5 mar. 2013 - 11:34
 
Conferenza dibattito sul tema del Femminicidio

ARCOLA - Venerdi 8 marzo: Festa delle donne, il comitato territoriale Arci Val di Magra, il Circolo Arci di Cerri, in collaborazione con il Comune di Arcola, organizzano una conferenza dibattito sul tema del Femminicidio. L’appuntamento è alle ore 19 nei locali del Circolo di Cerri, per trascorrere in modo diverso la festa del donna, per riflettere, dialogare, ragionare ed ascoltare insieme canzoni popolari dal vivo. Alla serata saranno presenti Paola Sisti, ex assessore provinciale alle pari opportunità, Emiliana Orlandi assessore comunale alla cultura e Alberto Tognoni Presidente delle Associazioni Arci ValdiMagra del territorio. Per informazioni contattare Laura 3479660922. Il termine “femicide” (in italiano “femmicidio” o “femicidio”) è nato per indicare gli omicidi della donna “in quanto donna”, ovvero gli omicidi basati sul genere. Non si parla soltanto degli omicidi di donne commessi da parte di partner o ex partner, si parla anche di ragazze uccise dai padri perché rifiutano un matrimonio imposto o il controllo ossessivo sulle loro vite e sulle loro scelte sessuali. Il femminicidio interessa anche le donne uccise dall’Aids, contratto dai partner sieropositivi che per anni hanno intrattenuto con loro rapporti non protetti tacendo la propria sieropositività o delle prostitute contagiate di Aids o ammazzate dai clienti. I numeri parlano chiaro, dai dati del rapporto Eures Ansa “Il femminicidio in Italia nell’ultimo decennio”, emergono ben 2.061 casi, pari al 30,9% degli omicidi, di questi il 66% è commesso da un partner, dal coniuge o da un ex partner. E’ dunque allarme per la violenza che spesso ha luogo tra le mura domestiche, l’Associazione “Se non ora quando”, lancia un appello: il Parlamento intervenga per fermare la strage.

Cronaca4 del 19-04-2014