laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Premi del Coni per la squadra del Centro Sportivo Agonistico di Canoa Fluviale della Marina Militare

Più informazioni su

LA SPEZIA – Alla presenza del Vice Prefetto della Spezia (Dott.ssa Grazia LA FAUCI),  delle più alte Autorità civili e  del CONI POINT di LA SPEZIA (Delegato Dott. Alessandro LUPI), per la Marina Militare presenti il Capo di Stato Maggiore di Maridipart La Spezia C.V. Michele CASSOTTA e l’Ufficiale allo sport di Maristaeli Luni C.F. Rodolfo CALABRO’, venerdì 29 novembre 2013, presso la Sala Multimediale di Teleliguria Sud, ha avuto luogo l’annuale Festa dello Sport organizzata dal CONI POINT di LA SPEZIA. Nel corso della manifestazione, oltre alle benemerenze sportive del CONI, Medaglie al Valore Atletico e Stelle al Merito Sportivo, sono stati premiati gli atleti spezzini che nell’anno 2012/2013 hanno conquistato, nelle varie discipline, titoli Italiani e oltre o conseguito risultati di prestigio. La squadra del Centro Sportivo Agonistico di Canoa Fluviale (C.S.A.) della Marina Militare di Luni – Sarzana, diretta dal 1° Maresciallo Luogotenente Aniello Ricciardi, si è ben comportata durante il biennio in questione, ottenendo prestigiosi risultati riconosciuti ai più alti livelli sportivi, conquistando il Titolo Italiano nelle varie discipline (C1, C2 e Kayak, sia maschile che femminile), partecipando ai Mondiali Junior e Campionati Under 21 e Under 23, nonché alle Olimpiadi di Londra 2012. I canoisti della Marina Militare di Luni – Sarzana hanno conquistato gli “ambiziosi” attestati del Coni con gli atleti Militari: Sc 2^ Mariano BIFANO (medaglia di bronzo agli Europei e Titolo italiano), Sc 2^ Stefano CIPRESSI (Olimpionico a Londra 2012 e Titolo italiano), Sc 2^ Andrea ROMEO (Campione del Mondo), Sc 2^ Marco SALOGNI (Titolo italiano) ed i Comuni di 1^ Marlene RICCIARDI (vincitrice della Coppa del Mondo, medaglia d'argento e medaglia di bronzo agli Europei, Titolo italiano assoluto e Under 23), Viola RISSO (partecipazione Mondiali ed Europei e Titolo italiano K1) e Stefano SCREMIN (partecipazione Coppa del Mondo, Titolo italiano Under 23) e con gli atleti della Sezione giovanile Matteo PROVENZANO (partecipazione Mondiali junior), Valentina RAZZAUTI (partecipazione Mondiali junior e Titolo italiano ragazze), Valentino CALZOLARI (Titolo italiano ragazzi), Luca CATTOZZI (Titolo italiano ragazzi), Alberto SIMONAZZI (Titolo italiano ragazzi) e Paolo RAZZAUTI (partecipazione ai Mondiali e Titolo italiano). Con una targa speciale, è stato premiato il 1° Maresciallo Luogotenente Aniello RICCIARDI, con la seguente motivazione: “come mentore di questo Gruppo plurimedagliato, che svolge la sua attività di responsabile tecnico, ininterrottamente fin dal 1994”.
Con l’occasione, la conduttrice della serata ha voluto ricordare il palmares del Gruppo Sportivo della Marina Militare (2 Cavalieri della Repubblica “OMRI”, 1 Palma di Bronzo al Merito Tecnico,    1 Collare d’oro al merito sportivo,  6  Stelle al merito sportivo, oltre ad i Titoli Italiani, Europei e Mondiali, nel corso degli anni).

A margine della serata, il Direttore Sportivo del C.S.A. di canoa, RICCIARDI, intervistato, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La Marina Militare ha, da sempre, puntato sull’attività sportiva praticata nell’ habitat naturale della Forza Armata: l’acqua. Il gruppo canoa ha solo spostato l’attività sull’acqua dolce, seppur mossa e viva. Siamo grati a quanti hanno creduto in questa attività e ci hanno permesso, fino ad oggi, di praticarla al meglio. I nostri atleti, ben consapevoli dell’opportunità offerta dalla Forza Armata, hanno sempre dimostrato attaccamento ai colori Blu Navy, o meglio, blu mare, dimostrando, con sacrificio ed abnegazione, tutto il riconoscimento dovuto, basato sulla passione e supportato dai susseguenti risultati. Gli stessi atleti militari si prodigano per trasmettere la loro esperienza internazionale ai ragazzi della locale sezione giovanile, fucina di giovani talentuosi canoisti, guidandoli ed accompagnandoli, loro stessi, lungo i percorsi di allenamento. Sento il dovere di un ringraziamento  particolare a tutti i Comandanti di Maristaeli Luni che, avvicendandosi negli anni, ci hanno sempre supportato in tutto. Tutti i ragazzi si sentono quasi coccolati dal personale della Base di Maristaeli Luni,  si sentono parte integrante di Essa. Tutti i club italiani ed internazionali, ormai, conoscono la qualità della nostra attività e, con essa, il nome della Marina Militare”.
 

Più informazioni su