laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Alpinismo lento vero da Corniglia a Manarola

Più informazioni su

… dove straordinari paesaggi incontrano la poesia e sviluppano Cultura

LA SPEZIA – Un lungo “biscione” in escursione attraverso i vigneti delle Cinque Terre. Da Corniglia a Manarola nel segno della cultura e del monitoraggio del  territorio e soprattutto per essere presenti alla tradizionale accensione del presepe più grande del mondo, quello di Mario Andreoli. Il presepe che si illumina nella sera ed a cui il poeta Giorgio Angelinelli, papà di Paola, importante componente dell’associazione Mangia Trekking, dedicò ben due poesie dialettali “ ‘R Presepio de Manaèa “ e “ Giornà sante a Manaèa “ entrambe raccolte nel volume “ La mia terra tra salmastro e tradizioni “. Quindi una giornata in cammino, per celebrare l’ amicizia, la memoria e proseguendo nello sviluppo di un progetto comune che da tempo vede il team della Val di Vara e l’associazione Uniti per Corniglia, impegnati insieme per allargare l’attenzione verso la salvaguardia e l’appartenenza ai territori del mare e dell’entroterra Ligure. N

on per apparire “sulla piazza” ma per essere presenti e vivere i territori. Il folto gruppo è stato condotto in escursione dalle guide dell’alpinismo lento, Massimiliano Andreoli di Manarola, Roberto Nardi della Val di Vara e Francesco Migliorati di La Spezia, i quali per rendere ancor più caratteristico il percorso,  scendendo da Volastra verso Manarola, al calar della sera, hanno condotto i tanti presenti prima proprio all’interno del presepe  e dopo al belvedere del borgo marinaro, da dove hanno potuto osservare i fuochi d’artificio e la prima illuminazione serale del presepe 2013. Ed a conclusione della giornata Alberto Codeglia, presidente di Uniti per Corniglia, ragionando anche circa alcune situazioni ambientali riscontrate durante il cammino  (prontamente comunicate all’autorità competente), ha espresso la propria consapevolezza che la collaborazione tra le due realtà, rappresenterà sempre più, per Comuni ed Ente Parco Nazionale,  una prerogativa ed una risorsa importante   per lo  sviluppo e la valorizzazione territoriale.

Più informazioni su