laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

SPEZIA – AVELLINO 0-0 | Stroppa: «La squadra ha trovato un equilibrio importante»

Più informazioni su

RASTELLI: bella partita, aperta, con tanti duelli uno contro uno essendo le squadre disposte a specchio. Siamo venuti senza tatticismi particolari, abbiamo avuto anche le nostre occasioni ed è un punto per noi molto importante ottenuto su un campo difficile come questo. Abbiamo sempre provato ad essere propostitivi e non abbiamo nulla da rimproverarci. Ora andiamo a Trapani e per noi è un altro banco di prova importante. Con la Juve? Abbiamo un tour de force con 5 gare ravvicinate e siamo anche in emergenza, credo che questo calendario non tiene conto delle nostre difficoltà e forse meritavamo più rispetto in questo senso.

STROPPA: dispiace non essere riusciti a vincere perchè la squadra ha lavorato benissimo, potevamo gestire meglio qualche palla in area loro ma la squadra ha giocato una bella gara. Alla fine eravamo stanchi. Carrozza? Speravo che avesse un po' più di gamba e giocasse un po' più accentrato, comunque ha avuto qualche buono spunto. Potevo togliere un difensore per un attaccante, ma con i loro attaccanti che ci tenevano sempre in apprensione era molto rischioso, siamo stati bravi sugli esterni e fatto circolare bene la palla. Sarei preoccupato se non arrivassimo nell'area avversaria, non posso giudicare se magari sbagliamo qualcosa nell'ultimo passaggio. A volte per generosità puoi rischiare di prestare il fianco, era una squadra difficile da affrontare, che non ti lascia respiro. Per me la squadra ha trovato un equilibrio importante, vedo prestazioni in crescendo e c'è convinzione in quello che si fa.

BOVO: ho avuto diversi palloni per segnare. In uno ho sbagliato scelta, dovevo essere egoista ma non mi ero reso conto di essere in una posizione così favorevole. Nelle altre occasioni ero un po' sbilanciato. Fino alla trequarti abbiamo offerto un buon calcio, nel primo tempo abbiamo tenuto ritmi alti ed in questi casi se non sblocchi poi rischi perchè alla fine puoi essere più stanco. Dobbiamo imparare a gestire meglio i tempi della partita. Io e Sammarco nasciamo come mezzeali, io quando ho la possibilità posso sganciarmi e farmi vedere in zona tiro. In questo momento il modulo ci dà equilibrio ma abbiamo giocatori per stare in campo anche in un modo diverso.

Andrea Fazi

Più informazioni su