laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Laboratori di cittadinanza attiva e partecipata

Più informazioni su

Assemblee tematiche nelle scuole su legalità, ambiente, pari opportunità

LA SPEZIA – La Provincia della Spezia sta promuovendo in queste settimane assemblee studentesche in tutte le scuole superiori del territorio con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sui temi della legalità, l’ambiente, le pari opportunità, il multiculturalismo. Il fitto calendario di incontri nasce nell’ambito del Progetto “Laboratori di cittadinanza attiva e partecipata”, promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.
In occasione delle assemblee, organizzate in collaborazione con la consulta studentesca,  vengono inoltre illustrate le attività che la Provincia sta organizzando anche con il Progetto “Anche tu, per esempio”, finalizzato ad incentivare le pratiche di responsabilità sociale dei giovani, proponendo la partecipazione ad esperienze di volontariato.
 
Obiettivo delle assemblee, molto partecipate, è approfondire insieme agli studenti temi di particolare interesse per promuovere il senso di responsabilità individuale e di appartenenza ad una comunità. I ragazzi stanno apprezzando e partecipando con molto entusiasmo.

Ieri mattina all’Istituto Arzelà di Sarzana si è parlato di “Violenza sulle donne” con Chiara Tenca che ha moderato l’incontro, Claudia Frandi (psicologa) che ha parlato di  violenza e “ciclo della violenza”,  Manuela Bellofiore (psicologa) che ha presentato il libro “La società impazzita”, le educatrici e le volontarie del Centro Antiviolenza Irene del Comune della Spezia, Matteo Serafini, Ispettore Superiore Polizia di Stato, che ha spiegato il fenomeno dello stalking. Durante l’assemblea è stato inoltre presentato dal Centro Irene  il cortometraggio “Piccole Cose di valore non quantificabile” e presentato il Flash Mob degli studenti dell’Istituto Arzelà.

Il prossimo appuntamento è l’assemblea del Liceo Costa sempre sul tema della violenza sulle donne.

Questo il calendario completo degli incontri:

27 novembre: Cardarelli  (Assemblea sulla legalità con l'Associazione Libera)
4 dicembre: Mazzini (Assemblea sulla Violenza sulle donne, con Centro Antiviolenza Irene, Claudia Frandi – psicologa) – orario: 8.00/10.00 – 10.15/12.15
6 dicembre: Einaudi-Chiodo (Assemblea sulla legalità con l'Associazione Libera) c/o Don Bosco – orario: 8.15/10.15 – 10.30/13.00
10 dicembre: Arzelà (Assemblea sulla Violenza sulle donne) c/o Auditorium Parentucelli – orario: 11.00 – 13.30
12 dicembre: Costa (Assemblea sulla Violenza sulle donne) c/o Don Bosco – orario: 9.00/12.00
19 dicembre: Pacinotti (Assemblea sulla legalità con l'Associazione Libera)  – orario: 9.00/12.00

Più informazioni su