laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Sgomberi di baraccopoli e campi abusivi, la soddisfazione di Francesco Bruzzone

Più informazioni su

GENOVA – "Si leggono, nelle cronache liguri degli ultimi giorni, notizie relative allo sgombero e allo smantellamento di baraccopoli, campi e cittadelle abusive. Esprimo soddisfazione, perché sta avvenendo ciò che la Lega Nord Liguria, attraverso il gruppo in Consiglio Regionale, ha più volte richiesto in modo forte e chiaro, non ultimo con l'iniziativa dello scorso novembre, con la presentazione di una mozione, da discutere in aula, che impegni la Giunta a intraprendere tutte le iniziative necessarie per giungere in breve tempo allo sgombero e alla demolizione di ogni campo nomade abusivo", Così Francesco Bruzzone, capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria, commenta le notizie relative agli sgomberi di baraccopoli abusive sul territorio cittadino di Genova – compresa quella di Prà – e della Liguria.

"Nei mesi estivi, avevo rivolto un'interrogazione all'Amministrazione Regionale, relativamente all'impatto sociale e finanziario delle popolazioni nomadi in Liguria, chiedendo altresì un monitoraggio complessivo, una verifica dettagliata, della presenza di campi sul territorio. A settembre, la Regione mi ha risposto, specificando che sul territorio ligure sono autorizzati solo tre insediamenti di nomadi", prosegue. "Tutti gli altri, di conseguenza, sono abusivi, illegali, e in quanti tali vanno rimossi quanto prima. Ecco perché la Lega Nord si è attivata, con la mozione firmata da me e dai Consiglieri Torterolo e Rixi".

"È oggi positivo rilevare il moltiplicarsi delle iniziative, in diverse località, volte a effettuare quanto da noi richiesto, ovvero allo sgombero delle baraccopoli – tema molto sentito dalla popolazione. Finalmente qualcosa si muove. L'auspicio è che quanto da noi sollecitato prosegua, perché campi abusivi rappresentano un'insidia per la salute della collettività e violano le norme igienico ambientali: la legge va rispettata da tutti", conclude il capogruppo della Lega Nord Francesco Bruzzone.

Più informazioni su