laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Poste Italiane. A Monterosso il Meeting dei Responsabili della Gestione Operativa Nord Ovest

Più informazioni su

MONTEROSSO – Monterosso come modello di una sforzo collettivo e coordinato per superare il black out provocato da un terribile evento esterno. Monterosso come paradigma di metodologie di azione, di condivisione di sentimenti e obiettivi diretti a riattivare i meccanismi di vita e di lavoro di una comunità florida e produttiva.  Queste le ragioni che hanno indotto Poste Italiane a dislocare nel piccolo comune ligure rinato dopo le drammatiche ferite inflitte dall’alluvione la convention dei responsabili della Gestione operativa del Nord Ovest, ospitata ieri nelle sale del Palazzo Comunale. Centro nevralgico della rete degli uffici postali, cabina di regia delle complesse operatività che consentono ogni giorno agli sportelli di lavorare decine di migliaia di operazioni, la Gestione Operativa svolge un ruolo fondamentale nell’esaminare i processi e nel mettere a punto operatività capaci di ottimizzarli e semplificarli per mettere a disposizione degli operatori metodologie di lavoro agili e funzionali e per offrire ai clienti un servizio semplice a veloce.

La convention di Monterosso ha voluto tracciare il bilancio di una importante fase di attività coronata dal raggiungimento di importanti traguardi, tracciando allo stesso tempo la rotta per l’avvio di una nuova fase, orientata a fornire risposte ad una realtà caratterizzata da un profondo e costante dinamismo. Tutti temi che la convention ha voluto condividere con l’amministrazione locale, e in particolare con il sindaco Angelo Betta, autore di una relazione che ha aperto i lavori della giornata. Tema comune, quello della “ripartenza”, con la filigrana dell’esperienza di ricostruzione Monterossina a fornire spunti e indicazioni esportabili anche a modelli di gestione aziendale.

Più informazioni su