laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Progetto di riorganizzazione del sistema scolastico. L’assessore Tartarini risponde ai comitati

Più informazioni su

LERICI – “Il progetto che stiamo portando avanti è un esempio di ascolto e coinvolgimento dei cittadini del tutto nuovo sul nostro territorio. Abbiamo iniziato questo percorso perché ci crediamo, e pensiamo che possa essere realizzato se si trova la collaborazione e disponibilità di ognuno – l’Assessore alla pubblica istruzione Olga Tartarini – .
Il percorso pensato con la  Cooperativa Lindbergh è strutturato in modo che possa essere il più inclusivo possibile e tenga conto delle opinioni di tutti i soggetti coinvolti, proprio per arrivare ad una decisione ponderata su un tema così sentito e importante come quello della scuola.

“Ricordo che oltre ai point, si stanno svolgendo parallelamente gli incontri con i gruppi e i soggetti direttamente interessati, in cui vi è la possibilità di esprimere compiutamente le proprie posizioni. Credo questo sia un segnale da non sottovalutare. In queste sedi i comitati ed i cittadini hanno lo spazio per presentare alternative e proposte concrete.
Abbiamo specificato più volte il percorso che vogliamo portare avanti: questa è la prima fase al termine della quale si avrà un quadro completo della situazione. L’ultima tappa del progetto sarà la fase partecipata.  Il sondaggio che stiamo portando avanti tiene conto di tutte le opinioni. Non ci serve una raccolta quantitativa; il materiale raccolto servirà  per giungere con elementi funzionali, al momento successivo della decisione e conseguente riorganizzazione del sistema educativo, con la partecipazione diretta dei cittadini. Il documento che scaturirà dovrà contenere tutte le posizioni emerse, in cui si auspica che tutti cittadini si possano sentire rappresentati e riconosciuti. Ricordiamo che le  prossime giornate di incontro ai point saranno: il 13 dicembre al Circolo Arci della Serra (17.00 -19-30); il 14 dicembre al Circolo Ringressi di Muggiano (11.00 – 13.30); il 16 dicembre all’Ex Oratorio in Selaà (17.00 – 19.30); il 17 dicembre al centro polivalente di Pozzuolo (17.00 – 19.30); il 18 dicembre presso l’Informagiovani a Lerici (14.30 – 17.00) e infine il 19 dicembre al Circolo Arci della Serra (14.30 -17.00) e al Centro Sportivo di Pugliola, (17.00 – 19.30). Una buona occasione per essere rappresentati e rappresentativi”.

Più informazioni su