laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Vesco lancia appello ai lavoratori esodati: “Chi pensa di avere ancora diritti ci contatti”

Più informazioni su

GENOVA – “Dopo la grande tensione di questi ultimi tempi e la preoccupazione che ci ha portato ad attivare un numero verde e una casella email per ricevere le segnalazioni, mi sembra che in Liguria la situazione degli esodati sia quanto meno sotto controllo, grazie anche al lavoro svolto dall’INPS e al monitoraggio continuo. Invitiamo comunque tutti coloro che ancora stessero aspettando di essere inseriti tra i salvaguardati a contattarci”. Lo ha detto quest’oggi l’assessore al lavoro della Regione Liguria, Enrico Vesco nel corso della presentazione del quadro generale di tutte le domande accolte in regione dei lavoratori che dopo essere rimasti fuori dal processo produttivo e in attesa della pensione sono stati salvaguardati, alla presenza del presidente della Regione Liguria, Claudro Burlando e del direttore regionale dell’INPS, Fabrizio D’Ottavi. Duemilanovantatre domande già accolte a cui si dovranno aggiungere quelle dei lavoratori che potranno beneficiare dell’ultima tranche di finanziamenti messi a disposizione dall’emendamento nazionale alla legge di stabilità, il cui ammontare è ancora da definire. “Restano ancora difficoltà – ha sottolineato Vesco – per tutti quei lavoratori che pur essendo stati inseriti tra i salvaguardati non hanno ancora ricevuto materialmente la pensione, ma è solo una questione di pochi mesi e comunque tutti coloro che pensano di averne diritto presentino la domanda e ci contattino in modo da poter essere inseriti nei prossimi provvedimenti”.

Più informazioni su