laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Mosca e i suoi compagni” questa sera al Dialma

Più informazioni su

LA SPEZIA – Domenica 15 dicembre alle 21 il Centro Giovanile Dialma Ruggiero, Associazione Scarti e ANPI Levante organizzano la prima dello spettacolo dal titolo “Mosca e i suoi compagni”.

Lo spettacolo è frutto della co-produzione tra il Centro Giovanile, la sua Compagnia Residente e ANPI Levante in collaborazione con COOP Liguria e Istituto Spezzino per la Storia della Resistenza e dell’età contemporanea.
Sul palco del Dialma, diretti da Enrico Casale su testo di Michele Bedini in collaborazione con Sara Battolla, saliranno Marco Russello, Damiano Grondona, Giovanni Franceschini, Chiara De Carolis, Francesca Nieddu, Meriem.
Mosca e i suoi compagni si basa sui racconti di Giovanni Uras che coprono il periodo che va dalla primavera del 1944 fino alla liberazione. Giovanni Uras nacque nel 1927 a Limone (SP) dove tuttora risiede. Fu giovanissimo partigiano e testimone fra l’altro dei rastrellamenti avvenuti nella provincia della Spezia. Catturato dalle brigate fasciste il 28 febbraio del 1944 nei pressi di Vezzano, subì il carcere, fu condannato a morte dal tribunale di guerra, ma scampò all’esecuzione. I suoi compagni di cella, Luigi Zebra di ventidue anni, e Giuseppe Da Pozzo, di ventotto, furono invece fucilati a Monterosso il 5 marzo 1945.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero 0187 713264 oppure scrivere all’indirizzo mail centrogiovanile@laspeziacultura.it

Più informazioni su