laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Insieme per l’innovazione: due importanti progetti per il Polo Universitario Marittimo

Più informazioni su

Mercoledì 18 dicembre ore 10.00, Aula Revere, Complesso Scolastico 2 giugno

LA SPEZIA – Il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine, grazie al Protocollo di intesa per la costituzione del Polo Universitario Marittimo della Spezia “Accademia del Mare”, rafforza il proprio ruolo strategico di raccordo fra il sistema produttivo (PMI e grandi imprese) e il mondo della ricerca e della formazione in Liguria.
Nell’incontro “Insieme per l’innovazione” che si terrà mercoledì 18 dicembre alle ore 10.00, presso l’Aula Revere – Complesso Scolastico 2 giugno (V.le Aldo Ferrari, n. 37), verranno presentati due importanti progetti che vedono in primo piano l’attività del Dltm, presieduto da Lorenzo Forcieri: oltre al suddetto Protocollo di intesa per la costituzione del Polo Universitario Marittimo della Spezia “Accademia del Mare” (coinvolti Ministero della Difesa, Ministero dell’Università e della Ricerca, Regione Liguria, Distretto Ligure delle Tecnologie Marine, Comune della Spezia, Agenzia del Demanio, Università degli Studi di Genova e Fondazione Promostudi La Spezia) anche il Master Universitario di II livello in “System Engineering for Maritime Technologies – FORTEMARE” la cui 1a edizione sarà avviata a fine gennaio 2014 .

Il Master sarà attivato e coordinato dal Distretto Ligure delle Tecnologie Marine unitamente al dipartimento DITEN dell’Università di Genova ed è collegato ai progetti di ricerca MIUR 297, proponendosi di fornire una risposta formativa alle esigenze d’innovazione emerse dai progetti stessi presentati dalle aziende socie DLTM; il master si rivolge a laureati magistrali o vecchio ordinamento nelle aree di Ingegneria Navale, Meccanica, Elettrica, Elettronica, Informatica, delle Telecomunicazioni e discipline analoghe e ai  dipendenti delle stesse aziende associate.
Le risorse formate acquisiranno una specializzazione nella progettazione, conduzione e ottimizzazione dei cicli di vita progettuali, nelle strategie di progettazione con competenze specifiche che riguardano la gestione di sistemi complessi, l’analisi di rischio e i sistemi decisionali.

Il master è articolato in due edizioni: la prima si terrà da fine gennaio 2014 ad aprile 2015 la seconda da novembre 2014 a febbraio 2016, per una durata di 16 mesi l’una. Il corso è suddiviso in  4 moduli formativi: competenze trasversali sul System Engineering; competenze specialistiche; esperienza operativa in azienda, in team lavorando su esperienze di ricerca connesse ai temi dei progetti di ricerca distrettuali metodologie e strumenti di gestione della ricerca.

Le docenze saranno tenute da docenti dell’Università di Genova e da esperti provenienti da aziende ed Enti di Ricerca; ampio spazio sarà riservato alle testimonianze e ai contributi dal mondo industriale.
Il progetto prevede complessivamente 18 discenti per edizione, la metà dei posti sono riservati a dipendenti di aziende del DLTM. La selezione si terrà presumibilmente dal 13 al 15 gennaio 2014 con graduatoria pubblicata il giorno successivo il termine delle selezioni.

Il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine erogherà un contributo pari all’importo di un assegno di ricerca a titolo di borsa di studio a tutti i partecipanti al Master. Le domande di ammissione dovranno essere  inviate accedendo alla procedura online, al sito   www.perform.unige.it  entro e non oltre l’8 gennaio 2014, ore 12,00.
Ad avvenuta iscrizione, gli interessati dovranno comunicare a DLTM i propri dati anagrafici e codici fiscali, scrivendo a direzione@dltm.it (per info: Anna Mori – tel. 0187/1581220 – anna.mori@dltm.it).
 

Più informazioni su