laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Serata di premi a Castelnuovo Magra, giovedì alle ore 21.00

Più informazioni su

Sala conferenze del Centro Sociale di Molicciara e in streaming dal sito web www.comune.castelnuovomagra.sp.it

CASTELNUOVO MAGRA – Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale consegnerà i “Premi Querciola” e i “Premi Fair Play”.
Il “Premio Querciola” è un riconoscimento a personalità castelnovesi o particolarmente legate al nostro Comune che si sono distinti nel corso del 2013 nei più vari campi, dalla Cultura, allo Sport, allo Spettacolo e all’Attualità.
“Un'occasione importantedichiara l’assessore Manuele Micocci – per incontrare i protagonisti dell'anno appena passato e rendere loro omaggio dinanzi ai nostri concittadini”.

Riceveranno il premio, giunto alla sua  11° edizione:
·       L’Unione Sportiva Luni che quest’anno compie i 90 anni di attività
·       Matteo Provenzano, atleta della Marina Militare che ha partecipato ai campionati mondiali junior di Discesa Fluviale Canoa/Kajak a Lofer (Austria)
·       Lorenzo Pasciuti, calciatore che con il Carpi 1909 ha contribuito ai passaggi dalla serie C2 alla C1,  fino alla conquista quest’anno della serie B
·       Silvia Lambruschi, che dopo un grave infortunio è comunque riuscita a vincere nuovamente tre medaglie, oro, argento e bronzo, ai mondiali di Pattinaggio Artistico di Taipei
·       Piera Avena, allenatrice di Silvia Lambruschi, che da ben 23 anni allena con passione e devozione la  squadra di Pattinaggio Artistico di Castelnuovo Magra
·       Bianchi Livia, del Ristorante Bianchi di Vallecchia, per la sua longeva attività di commercio e ristorazione, consolidata da generazioni.
·       Morachioli Tiziana, Franzoni Marco e Petacchi Berto, cittadini castelnovesi,  per     l’impegno dimostrato nell’attuare e nel diffondere le buone pratiche ambientali.

Alla sua 8° edizione è giunto il premio “Fair Play”, che viene rilasciato ad atleti, società e tecnici che onorano o hanno onorato la carriera con la giusta passione, caratterizzandola per il “fair play”, la lealtà sportiva, sia durante l’attività agonistica che nella vita di tutti i giorni.
L’iniziativa è patrocinata dal Comitato Nazionale Italiano per il Fair Play, l’ente riconosciuto dal CONI e da tutti gli organismi internazionali sportivi che ha tra i suoi principali intenti la diffusione del principio di lealtà sportiva e la  propaganda dell’idea di sport, dei suoi ideali

Riceveranno il premio:
·       Gabriele Lucchinelli , allenatore nella scorsa stagione dell’Apd Colli di Luni, che durante una partita cat. Giovanissimi impediva all’arbitro di espellere ingiustamente un giocatore avversario
·       Società Apd Colli di Luni Calcio, che  ha pienamente sostenuto il gesto dell’allenatore
 

Più informazioni su