laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Arrivano i “Qua.dream”. Una bella novità al “Il libro dei sogni”

Più informazioni su

I quaderni solidali che celebrano le bellezze dei paesi della Bassa Val di Vara

CEPARANA – Alla libreria di Ceparana sono disponibili i “Qua.dream”, quaderni ideati e realizzati dai ragazzi disabili del Centro socio educativo “Il nuovo volo”.

Si tratta di quaderni particolari nati con l’intenzione di mettere in luce le bellezze e i luoghi caratteristici del territorio dei Comuni di Bolano, Follo, Calice al Cornoviglio e Riccò del Golfo attraverso le immagini realizzate dal fotografo Davide Boccia.
Oltre ai quaderni sarà possibile anche trovare taccuini e segnalibri, sempre con le fotografie dei borghi.
I prodotti della linea “Qua.dream” sono nati dall’attività di un apposito laboratorio dedicato alla creazione e realizzazione di articoli originali.
 
Sempre presso la libreria sarà inoltre possibile scoprire i bellissimi sacchetti prodotti con pagine di libri destinati al macero o con carta di giornale realizzati anche grazie al sostegno del “Centro Servizi  “Vivere Insieme”
 
La solidarietà sfida l’economia
In questi ultimi mesi la libreria “Il libro dei sogni” si è dotata di una nuova pianificazione che intende far aumentare la conoscenza delle sue attività,  offrire  una vasta gamma di prodotti e accrescere il numero dei suoi frequentatori.
 
Una delle prove più difficili ma al contempo più significativa del “Libro dei sogni”, infatti, risiede nell’ esperimento di coniugare insieme la logica commerciale e quella solidale.
Negli ultimi anni l’impegno di attivare progetti ed iniziative che incrementino e allarghino possibili e diverse fonti di risorse è stato assunto con maggiore determinazione e risultati raggiunti, pur in presenza di una forte crisi economica e sociale -che penalizza i generi considerati “voluttuari” come  i libri- sono assai soddisfacenti.
 
Le entrate della Libreria nel 2012 rappresentano infatti il 56% di quelle dei laboratori del Centro “Il nuovo volo”, di cui fa parte e, nel complesso, coprono il 7% delle spese del Centro.
In sostanza, la difficile sfida della Libreria è quella di stare dentro il mercato mettendo al centro la dignità della persona sviluppando solidarietà.
 
Le persone.
Il gruppo di lavoro che si occupa della libreria è formato da : Andrea B, Andrea C, Leonardo, Katia, Sara, Cristina Debora, Massimo, Laura, Cinzia. E dai molti volontari che, grazie alla loro attività, rendono possibili progetti e aperture.
 
I soggetti promotori
Ats 61: Comune capofila Bolano. Comuni di Calice al Cornoviglio, Follo, Riccò del Golfo. Presidente Distretto 17: Riccardo Arzà. Direttore sociale: Patrizia Tempesti.
Gestione: Cooperativa Lindbergh. Sostegno: Associazione di familiari "Su la testa"

Più informazioni su