laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Nasce la Casa della Donna, una rete per le donne spezzine

Più informazioni su

di Marco Ursano

LA SPEZIA – E’ nata questo pomeriggio presso il centro antiviolenza Irene di Via Migliari l’associazione Casa della Donna, che raccoglie donne rappresentanti del mondo associativo, sindacale, professionale e delle istituzioni. Gli obiettivi della neo nata associazione sono creare una rete di raccordo tra le diverse realtà associative e di volontariato che si occupano di diritti delle donne e di assistenza per le donne vittime di abusi e violenze; organizzare progetti e percorsi di promozione e protezione. Un punto di riferimento forte sul territorio. Seminari, formazione, assistenza legale, saranno le macro aree di attività, svolte, nelle intenzioni delle promotrici, in collaborazione con scuole, enti pubblici, aziende.

Un’associazione laica, trasversale politicamente, nella quale sono confluite diverse sensibilità culturali. Per ora le fondatrici sono una quarantina tra le quali Diana Brusacà, Tiziana Cattani, Laura Cremolini, Paola Costamagna, Maria Cristina Failla, Maria Grazia Frijia, Nadia Maggiani, Carla Mastrantonio, Marzia Roncallo, Laura Ruocco, Raffaella Paita.

Ad assumere la carica di Presidente Maria Cristina Failla, Magistrato. “Ringrazio le donne e amiche che mi hanno voluto dare questa responsabilità- ha dichiarato la Faiulla-nella mia vita professionale ho sempre avuto care le dinamiche di protezione dei più deboli, minori e donne. L’attività che svolgeremo sarà prima di tutto culturale e di formazione, specialmente verso le giovani generazioni. E’ necessario un cambio di mentalità, non basta la repressione di reati come lo stalking, ci vuole prevenzione e riabilitazione vera dei condannati.”

Marco Ursano

Più informazioni su