laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Perché siamo convinti che sia meglio aderire all’Agenzia Regionale

Più informazioni su

Segreterie FILT-CGIL, FIT-CISL e FAISA-CISAL

LA SPEZIA – Il 9 novembre è entrata in vigore la Legge Regionale n°33 che riordina il Trasporto Pubblico Locale. Uno dei punti fondamentali della legge è la costituzione, entro 180 giorni, di un’Agenzia Regionale che costruisce il bando di gara per la gestione del trasporto nella nostra Regione, fa la programmazione del servizio e lo controlla.
 
Noi siamo convinti, a differenza di Cobas e Uiltrasporti, che per valorizzare il territorio spezzino e quindi la Nostra Azienda serve una sinergia di più soggetti che lavorino per gli stessi obiettivi, il tavolo con il Comune della Spezia, Giunta e Consiglio, deve servire a questo scopo.
 
Tramite L’agenzia il nostro territorio avrà la possibilità di disporre di maggiori risorse dal recupero IVA, consentendo così di mantenere l’attuale  servizio .
Partecipando alla costruzione del bando di gara l’amministrazione potrà tutelare  il proprio territorio nelle sue particolarità, inoltre avrà la possibilità di inserire le tutele di salvaguardia anche per il personale in subaffidamento, oggi escluso dalla clausola sociale.
 
Cosa succede se non si aderisce all’Agenzia Regionale?
 
· L’Agenzia viene costituita lo stesso senza La Spezia;
 
· Perderemo il recupero dell’IVA, quantificabile in circa 8 milioni di €, che verrà  ripartita tra gli altri territori. (Perdita stimata 1 milione di €, circa 500.000 KM in meno di servizio equivalenti a meno 14 autisti).
 
· La programmazione del servizio verrà fatta dalla Regione, senza che La Spezia possa dire nulla!
 
Le Segreterie FILT-CGIL, FIT-CISL e FAISA-CISAL ritengono  che, in questa fase di estrema incertezza del settore, sia meglio stare al tavolo permanente per costruire in sinergia con il Comune un percorso che valorizzi e tuteli il nostro territorio,  piuttosto che cavalcare una protesta inutile e demagogica.

Più informazioni su