laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Una mostra delle persone affette da disagio psichico

Più informazioni su

Al centro riabilitativo psico sociale di Via Sarzana

LA SPEZIA – E’ stata inaugurata una mostra variegata di tanti generi presso il centro di riabilitazione psico sociale di Via Sarzana ad opera di persone affette da disagio psichico. Promossa dall’AFAS, l’associazione dei familiari dei disabili presieduta da Giovanni Marquet, e coordinata dal dottor Gualtiero Guerrini referente del centro, ha visto la partecipazione di dieci persone disagiate che si sono cimentate nella realizzazione di opere artigianali di tutto rispetto: alberelli in vetro, oggettistica in ceramica, disegni colorati, bigiotteria, ricamo, opere in legno. Alla mostra hanno partecipato anche gli utenti di Casa Massà con lampade fiorite ricavate da bottiglie in plastica. La realizzazione delle opere è stata possibile grazie all’impegno di varie persone: Lisa Freni per il laboratorio di disegno, Donatella Pasquali del Mondo di Holden, Mina Meloni per il laboratorio di ceramica, Daniela Verdino per la cooperativa Elleuno.

“I ragazzi vengono qui e si distraggono scaricando le tensioni – affermano Mina Meloni e Angela Malfatto del direttivi AFAS – Lavorando i vari materiali ricevono una grande gratificazione necessaria per uscire dal loro stato di disagio. I laboratori sono veramente una “manna” per loro e di grande aiuto per vivere meglio”. Dai disegni, se osservati con attenzione, si scopre il mondo dell’interiorità come se i ragazzi si guardassero allo specchio.
All’inaugurazione era presente l’assessore Diego Del Prato in rappresentanza del Comune che sostiene caldamente questi progetti insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio.

Simona Pardini

Più informazioni su