laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Festa di Natale dello Spezia Tarros: generazioni diverse, una stessa passione

Più informazioni su

I giocatori di oggi, le promesse di domani e i bambini che si avvicinano al basket: tutti insieme, al PalaSprin

LA SPEZIA – È stata una festa dello sport, una festa dedicata a chi ama la palla a spicchi, un’occasione per riunire diverse generazioni di appassionati di basket e per capire che il movimento cestistico spezzino ha un bel presente e può avere un ancora più roseo futuro. Il frangente non è dei più semplici, la sfida non è delle più facili, ma i ragazzi ci sono e farli crescere dal punto di vista sportivo, dando loro l’opportunità di giocarsi le loro carte nel mondo della pallacanestro, è quasi un dovere. Per tutte queste ragioni la foto scattata nei giorni scorsi al PalaSprint, in occasione della festa di Natale organizzata dallo Spezia Basket Club Tarros, che ha riunito i ragazzi delle  formazioni under della società bianconera (Under 15, Under 17 ed Under 19) ed i bambini del Centro Minibasket della Tarros, ma anche i piccoli cestisti delle società satelliti del club di Via Parma, ovvero  l'Under 13  ed il Minibasket DLF e il Minibasket CRDD, è allo stesso tempo una promessa ed un monito. Quasi un centinaio i  bambini ed i ragazzi sul parquet e folto il pubblico di genitori, parenti ed amici presente sugli spalti del PalaSprint. Protagonisti del pomeriggio sono stati soprattutto i più piccoli che, coadiuvati dagli allenatori ed affiancati dai giovani delle formazioni Under, si sono divertiti con giochi ed esercizi che vengono solitamente effettuati nel corso degli allenamenti. Poi la consegna di gadgets ai bimbi del minibasket da parte degli atleti delle under e a questi ultimi da parte dei giocatori e degli allenatori della prima squadra, a segnare, simbolicamente, una continuità, in nome di una stessa passione. Dopo gli auguri a tutti i presenti da parte della società bianconera per un sereno 2014, è arrivato il momento della foto di gruppo, una bella foto del basket spezzino, presente e futuro.

Il Presidente dello Spezia Basket Club Danilo Caluri, che purtroppo non era presente per inderogabili impegni di lavoro, è molto soddisfatto per la riuscita della festa, un bel pomeriggio di sport ed un convincente segnale che la strada intrapresa è quella giusta: “Con grande rammarico non ho potuto partecipare a questo pomeriggio di festa, ma immagini e commenti non lasciano dubbi sulla riuscita di un evento che è anche un primo importante tangibile segnale di quanto stiamo facendo per il basket giovanile. Voglio ringraziare in particolare Gianluca Cirillo e Massimiliano De Santis, rispettivamente Responsabile e Responsabile tecnico del settore giovanile, per l’impegno profuso nella realizzazione del nostro progetto giovani, nel suo complesso. Un grazie anche al Presidente Onorario Ammiraglio Rosario Accardo per il lavoro svolto. Il nostro è un progetto ambizioso, ma i frutti cominciano a vedersi, non solo in una prima squadra composta ora davvero interamente da spezzini, molti dei quali giovanissimi, ma anche in un settore giovanile in continua e rapida crescita. Il futuro del basket spezzino non possiamo che costruirlo così”.

Più informazioni su