laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Centri educativi di Lerici San Terenzo. Nuovi progetti per il 2014

Più informazioni su

LERICI – Continuano a pieno ritmo, anche nel periodo natalizio, le attività dei Centri aggregativi di Lerici e  San Terenzo gestiti dal Comune di Lerici insieme agli operatori della Cooperativa Coopselios e dedicati ai bambini e ai ragazzi  del territorio.

“I centri sono un nucleo di socializzazione importante, un punto di riferimento della nostra comunità – affermano il sindaco e l’assessore alle Politiche Sociali Alessandro Palandri. –
Questi spazi, caratterizzati da un clima accogliente e dalla presenza di educatori esperti, nascono sia come “dopo scuola”, sia come spazio del fare, sperimentare, confrontarsi con gli altri; una vera palestra di socialità, in cui  bambini e ragazzi trascorrono il pomeriggio insieme giocando, studiando, progettando attività e altro ancora. Da quest’anno abbiamo pensato di rafforzare l’offerta dei centri, aprendo le iscrizioni anche alla fascia adolescenziale, per i quali è a disposizione il centro di Lerici nei pomeriggi del venerdì e del sabato, ed un sabato sera al mese.
Una scelta dettata dal voler dare l’opportunità ai ragazzi di essere i protagonisti, dando loro modo di esprimersi, di proporre le loro idee, di confrontarsi. Sono i ragazzi, sempre sotto la guida degli educatori, a scegliere le attività da svolgere. A loro è anche dedicata una serie di incontri, con associazioni, psicologi e formatori, in cui si affrontano gli aspetti e le situazioni tipiche di quella particolare fascia di età”.
La novità della fascia adolescenziale – prosegue l’assessore Palandri – sarà accompagnata, nel 2014, da altri numerosi progetti che abbiamo fortemente voluto, proprio per fare dei centri un luogo ancora più aperto, inclusivo, di confronto.
Si terranno infatti una serie di incontri che toccheranno tematiche importanti, a cui i bambini e ragazzi potranno partecipare insieme alle famiglie.
Penso ad argomenti come la sana alimentazione, ma anche tematiche sociali molto attuali come il fenomeno del bullismo, della migrazione, ed altro ancora.

Più informazioni su