laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

SPEZIA – LATINA 1 – 4 | Pagelle: Poche sufficienze in una giornata no

Più informazioni su

Leali 6: non attraversa il suo migliore momento anche se va detto che i gol li prende tutti con l'avversario a tu per tu. Nel primo tempo fa un paio di interventi importanti.

Baldanzeddu 6: conferma il momento di forma. Il raddoppio arriva dalla sua parte ma l'errore è tutto di Catellani. Mette anche qualche cross interessante, su uno di questi Ebagua gira in rete.

Ceccarelli 5,5: la difesa si alza male sul gol del vantaggio ospite. Fin lì lo Spezia aveva sofferto soprattutto per mancanza di filtro a centrocampo. Nel finale rimane coinvolto nel naufragio con tutto il reparto, ma il problema è di squadra e di equilibri.

Borghese 5: mette in campo quello che ha, ma Jonathas è forte tecnicamente e fisicamente regge l'urto. Non vive una giornata semplice e certi limiti alla fine vengono fuori.

Migliore 6: gioca di nervi quando nella ripresa lo Spezia sembra affondare. E' forse l'ultimo ad ammainare la bandiera.

Seymour 5,5: è l'unico interdittore in campo e come tale preziosissimo. Alla fine però i conti non tornano e il Latina è proprio a centrocampo che vince la partita.

Moretti 5: il feeling con la gente del Picco non è scattato e forse mai scatterà. Lui non fa bene, anche se è uno dei pochi che cerca la giocata importante, ma i tifosi gli perdonano meno che ad altri. Peccato.

Catellani 5: un paio di fiammate in tutta la gara. Davvero poco. Poi tante palle perse tra cui quella sanguinosa del secondo gol, quando cerca un fallo inesistente dopo un recupero.

Sammarco 6: la sua uscita alla fine del primo tempo è di quelle pesanti perchè costringe Mangia a cambiare e perchè è in un buon momento.

Carrozza 5,5: meno confusionario del suo omologo sull'altra fascia, Catellani, ma comunque inconcludente.

Ebagua 6: solita lotta e solito gran gol, che però non basta. Comunque gira a 10 gol, tanta roba.

Ferrari 5,5: cerca di dare più presenza all'offensiva aquilotta. In parte ci riesce ma la fisicità dei difensori del Latina finisce per spegnerlo.

Rivas 6: un po' più frizzante di Catellani e Carrozza.

Orsic SV

Andrea Fazi

Più informazioni su