laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tempo di bilanci per il Coordinamento donne della Cgil

Più informazioni su

ARCOLA – Fine dell’anno e tempo di bilanci: il Coordinamento donne del Sindacato Cgil di Arcola riassume un anno difficile ma sempre al fianco della comunità. Le iscritte al gruppo raccontano di un impegno costante sia sul fronte della formazione, che della solidarietà, – siamo sul sul territorio arcolano una realtà consolidata – dichiarano –  con obiettivo primario l’aiuto e il sostegno per le persone non più in età da lavoro. Numerose le iniziative proposte nel corso dell’anno che sta per finire, le attività comprendono: corsi di cucito, ricamo, maglia, conferenze, dibattiti e cineforum.

Nel 2013 si è svolta la seconda edizione del corso di computer per anziani che ha confermato il clamoroso successo dello scorso anno e che conta già un gran numero di richieste per il 2014. Altrettanto successo ha ottenuto durante l’estate la Festa di Liberetà, che si è svolta al Ponte di Arcola e che ha visto tra le promotrici proprio le donne del gruppo arcolano. Manifestazione che ha coniugato gastronomia, musica dal vivo e dibattiti: nel corso della tre giorni è stata organizzata l’iniziativa pubblica “Donne Okkupate, le lotte delle donne dalla Filanda ad oggi”, con la  presentazione del libro della giornalista Sondra Coggio “Noi, le donne della filanda”. E’ ancora in corso invece il corso d’italiano per stranieri, un progetto nato dalla collaborazione tra l’assessorato alla Cultura del Comune di Arcola, il sindacato pensionati italiani Cgil e il Coordinamento femminile Cgil. Si tratta di un corso di lingua italiana, con rilascio di attestato finale, completamente gratuito. Le iscrizioni sono iniziate a dicembre e termineranno ad aprile 2014, si svolgono due volte alla settimana presso l’istituto comprensivo di Via Porcareda ad Arcola. I corso sono tenuti da volontarie del coordinamento donne.

Infine, ma non ultimo in ordine d’importanza, il tradizionale corso di cucito e ricamo, grazie al quale ogni anno le iscritte al gruppo sono in grado allestire mercatini natalizi il cui ricavano viene devoluto in beneficienza. Prosegue, sempre nel gruppo del ricamo, l’attività di realizzazione del Gonfalone comunale.

Più informazioni su