laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Basket Follo perde nel derby, ma a testa alta

Più informazioni su

Una grande prestazione dei biancocelesti contro lo Spezia

LA SPEZIA – Non è arrivata la vittoria come i tanti e calorosissimi tifosi arrivati al PalaSprint si auguravano, ma nel derby di andata della stagione 2014/2015, il Basket Follo ha brillato e fatto emozionare: una partita giocata fino all’ultimo con grinta e voglia di farcela da parte dei ragazzi di Gioan e Fambrini, che escono a testa alta dal parquet, nonostante il finale di 79 a 73 premi i padroni di casa dello Spezia Tarros.
Partenza al fulmicotone per gli ospiti, che trascinati da un ispiratissimo Niccolò Steffanini, si portano sullo 0-11, lasciando gli avversari segnare i primi punti – con Santoni dai 6,75 –  quando sono passati oltre 4 minuti dall’inizio dell’incontro. La Tarros si risveglia dalla lunga apnea, con Nesti e Santoni, che trascinano la propria formazione fino al -4 (17-21) al termine del primo tempino, per poi arrivare al sorpasso con Pipolo, uno dei più reattivi giocatori bianconeri in questo match (22-21) e allunga con Seravalli che fa il diavolo a quattro. Il Follo soffre, penalizzato anche da una serie di fischi inspiegabili, ma dopo la pausa lunga, sfruttando i centimetri di Casettari al meglio, torna in vantaggio, capitalizzando con Benites e Russo (42-48, +6), ma l’antisportivo al giovane play permette a Fazio di accorciare i conti. La gara va avanti punto a punto, e a pesare sul roster ospite è l’espulsione di Casettari per doppio fallo tecnico, quando il tabellone è sul 67-60; nonostante i tentativi, parzialmente efficaci, di recupero, e il ricorso al fallo sistematico nell’ultimo minuto, gli spezzini riescono a tenere a distanza gli avversari. “E’ stata una partita bella, condizionata, purtroppo dagli arbitri: mi riferisco; in particolare a 3-4 fischi chirurgici. A parte la direzione di gara, è stata una gara avvincente, non per cardiopatici! Sono contento per il nostro pubblico, come sempre calorosissimo”, ha commentato il presidente del Follo Attilio Amadori.
“Questa gara è stata pesantemente condizionata dall’arbitraggio – ha dichiarato coach Danilo Gioan nel postgara – , basti pensare ai 14 falli a 5 che ci hanno fischiato contro nel primo tempo; si è trattato, comunque, di una bella gara: abbiamo incontrato una bella squadra contro cui abbiamo giocato alla pari. Sono convinto che in questo campionato faremo una buona figura. Peccato, solo perché mi sarei aspettato più equità”. Sabato prossimo si torna al PalaMariotti per l’impegnativa sfida casalinga contro la Poli Opposti Domodossola.

Tabellino: 

Spezia Basket Club – Basket Follo 79-73

Spezia Basket Club: Pipolo 14, Dal Padulo 7, Santoni 19, Nebbia Colomba 1, Ferrari 4, Fazio 8, Bucci n.e., Nesti 9, Manzini n.e., Manzini n.e., Seravalli 17. Allenatore: Marco Mori. Aiuto allenatore: Stefano Malandra

Basket Follo: Russo 7, Delibasic 13, Mavelli 11, Steffanini N. 24, Steffanini L. n.e., De la Cruz 2, Benites, Casettari 14, Scarpa, Rege Cambrin 2. Allenatore: Danilo Gioan. Aiuto allenatore: Lorenzo Fambrini.

Parziali: 17-21, 40-38, 57-54.
Arbitri: Francesco Ucci di Moncalieri (TO) e Antonio Bianchi di Torino.
Note: Fallo tecnico a Casettari (F, all’11’ e al 34’) e a Fazio (S, al 34’); espulso Casettari (F, al 34’); fallo antisportivo a Benites (F, al 15’); uscito per 5 falli De la Cruz (F, al 40’).

Più informazioni su