laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Spezia: chiuse le scuole in aree di rischio

Più informazioni su

Allerta 2 prorogata fino alle 15 di giovedì 6 novembre. Centro Operativo Comunale di Protezione Civile.

LA SPEZIA – Il Centro Operativo Comunale (COC) informa che la Protezione Civile della Regione Liguria ha  prorogato lo stato di Allerta 2, grado di massima allerta, fino alle 15 di giovedì 6 novembre.

A tal fine sono state attivate tutte le procedure previste dal piano comunale di protezione civile in caso di Allerta 2.

Come stabilito da tali protocolli in caso di Allerta 2 è prevista la sospensione dell’attività didattica. 

Le scuole che dovranno rimanere chiuse perché in aree di rischio così come individuate dal piano di bacino vigente, oltreché per ragioni geomorfologiche sopraggiunte, sono:

Scuola via Gramsci Maria Adelaide (asilo nido e materna);
Scuola via Bologna (elementare) e Via Ferrara (materna);
Centro di formazione viale Amendola (Maria Ausiliatrice);
Scuola Media Cervi, via Caselli, Favaro
Istituto Piccole Suore Divina Provvidenza (materna) di via Caselli alFavaro
Scuola via Bragarina (materna);
Scuola in Via Vittorio Veneto San Domenico Di Guzman (materna ed elementare);
Nido e scuola materna di via di Monale;
Nido "Il Girotondo" di via Tazzoli.

Inoltre rimarranno chiuse: Istituto Tecnico Statale Cardarelli – Geometri (via Carducci) e Istituto Tecnico Fossati (via Bragarina).

La struttura degli Stagnoni il COC (tel.0187501172) terrà costantemente monitorata l’evoluzione della situazione. 

Si coglie l’occasione per ricordare le misure di autoprotezione, in particolare per le zone a più alta probabilità di allagamento e in quelle collinari dove più alto è il rischio di frane.

In caso di forti piogge si raccomanda di limitare al massimo gli spostamenti in auto e, per le aree più soggette ad allagamento, di porre paratie a protezione dei locali siti a livello strada. 

 Per informazioni in tempo reale http://protezionecivile.spezianet.it

Più informazioni su