laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il mercato del retail in Italia

Più informazioni su

La contrazione dei consumi a livello italiano si è fatta sentire in particolare sul saldo delle aperture e chiusure di nuovi esercizi commerciali. Tra le categorie merceologiche il no food ha sofferto maggiormente, in particolare l’abbigliamento e la vendita di sigarette elettroniche. Tutto questo ha avuto effetti anche sul mercato immobiliare dei negozi su cui si registrano canoni di locazione e prezzi di compravendita in ribasso.
 
Nei primi sei mesi del 2014 i locali ad uso commerciale hanno registrato una contrazione dei prezzi del 3,6% per le soluzioni posizionate in via di passaggio e del 3,9% per quelle posizionate in via non di passaggio. Sul mercato delle locazioni il ribasso è stato rispettivamente del 4,7% e del 5,2%.  Su questo segmento di mercato si segnala ancora la domanda da parte di investitori seppure più riflessivi, che mirano a rendimenti che possono andare dall’8 al 10% a seconda della rischiosità dell’investimento. Tengono le attività legate al mondo della ristorazione, anche se l’offerta sul mercato non sempre riesce a soddisfarla per carenza di immobili dotati di canna fumaria. Nelle grandi città si segnala in crescita la richiesta di spazi medi per l’apertura di supermercati di vicinato.

CITTA'

Variazione percentuale dei PREZZI

Variazione percentuale dei CANONI DI  LOCAZIONE

Via di passaggio

Via non di passaggio

Via di passaggio

Via non di passaggio

FIRENZE

-3,2%

-8,4%

-7,5%

-11,1%

MILANO

-2,3%

-2,6%

-2,6%

-5,9%

NAPOLI

-7,2%

-8,3%

-10,8%

-11,4%

PALERMO

-7,6%

-12,5%

-5,0%

-16,3%

ROMA

-3,1%

0%

-7,4%

-2,9%

TORINO

-2,9%

+0,2%

-2,8%

-7,1%

VERONA

-9,3%

-15,6%

-19,3%

-26,0%

Più informazioni su