laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Parcheggi blu: il Tar dà ragione al Comune di Sarzana

Più informazioni su

Respinto nel merito il ricorso presentato da Park Tour. Ora via alla messa a regime del nuovo sistema che punta molto sull'info-mobilità

SARZANA – Il Tar ha respinto nel merito il ricorso presentato da Park Tour contro il Comune di Sarzana relativamente all'aggiudicazione della gara  per la gestione dei parcheggi blu affidati all'ATI, composta da Gestopark srl e Service Net. Detto in altri termini il Tribunale Amministrativo Regionale della Liguria non ha ritenuto di accogliere quanto eccepito da Parktour né relativamente alla composizione della commissione giudicatrice né per quanto riguarda i punteggi assegnati dalla stessa. Dunque la gara dei parcheggi a pagamento che si è svolta lo scorso aprile ha rispettato quanto previsto dalla norma in termini di buon andamento e imparzialità dell'azione amministrativa. “Finalmente – spiega l'assessore alla mobilità Massimo Baudone – nel giro di poche settimane il nuovo sistema potrà offrire agli utenti una serie di opportunità (ed es. pagamenti con carte di credito, info sulla disponibilità  degli stalli di sosta ecc…..) che ad oggi, proprio in pendenza di giudizio, erano stati sospesi”. L'assessore ribadisce che “si tratta di un passo avanti nel  miglioramento complessivo della gestione della sosta dato che quanto previsto fa riferimento alle tecnologie più avanzate, senza dimenticare che porterà nelle casse comunali  262.500 euro all'anno  (indipendentemente dagli incassi del gestore) che, nel caso gli incassi dovessero essere superiori a 500mila euro, saranno incrementati da un ulteriore 55% calcolato sulle eccedenze”.

Attualmente i parcheggi blu sono  450 e tutti hanno visto uniformare la tariffa oraria a 1 euro e 20 centesimi l'ora. Ora con la sentenza del Tar Gestopark e Service Net dovranno, nel giro di alcune settimane, mettere a regime il nuovo sistema di gestione degli stalli mediante l'utilizzo di parcometri di ultima generazione ad elevata tecnologia e l'organizzazione di un sistema integrato di gestione dei rapporti con l'utenza. Intanto è stato deciso che il previsto sportello per il pubblico verrà attivato nei locali dell'ex-Tribunale in piazza Ricchetti: qui gli utenti potranno rivolgersi per tutti i  procedimenti connessi al servizio di rilascio documenti per la sosta. A questo proposito si ricorda che è prevista la sosta gratuita, solo per l'anno scolastico e solo per le ore di lezione, per gli studenti dell'istituto Parentucelli-Arzelà; la possibilità per i commercianti e i lavoratori del centro storico di usufruire di abbonamenti mensili, semestrali o annuali, lo sconto del 20% sulla tariffa per tutti i residenti sul territorio; la sosta gratuita per i residenti del centro storico, muniti di pass per accesso alla ZTL, negli spazi di Porta Romana e adiacenti alla Casa della Salute, opportunità quest'ultima che verrà allargata anche alle piazze Zappa e Don Ricchetti. Infine si sottolinea che fra le peculiarità del nuovo servizio ci sono l'implementazione del software per il monitoraggio da remoto dei parcometri e per la gestione dei sistemi dei pannelli a messaggio variabile al fine di realizzare un sistema di info-mobilità, che renda disponibili e visualizzabili  in tempo reale informazioni su viabilità e disponibilità degli stalli di sosta sul territorio comunale

Più informazioni su