laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Pomeriggio… in Musica”, concerto dei giovani talenti del Conservatorio G. Puccini

Più informazioni su

Sabato 8 novembre alle ore 16,30 Salone della Provincia. Ingresso libero

LA SPEZIA – Si concluderà con un magnifico concerto nel Salone della Provincia, il progetto “Virginia Day La Spezia2014”, apertosi   il 24 maggio scorso, promosso e organizzato dalle Associazioni Culturali, M.A.C.S e L'Aquilone, nell’ambito delle  celebrazioni dedicate alla Contessa di Castiglione. Il progetto di alto valore storico, artistico, culturale ed educativo patrocinato dalla Prefettura, e dal Comune della Spezia è stato sostenuto anche dalla generosità dei cittadini, del Lions Club Roverano, e dell'Autorità Portuale, pertanto è stato possibile costituire quattro borse di studio per gli allievi scelti tra i più meritevoli del Conservatorio. Sabato 8 novembre attraverso l’esecuzione di questo concerto dedicato alla città, gli allievi  del Conservatorio vorranno mostrare alle autorità e ai cittadini tutto il loro talento, tutta la loro passione e il loro impegno.

Gli allievi che si esibiranno sono: Marta Degl'Innocenti, Sophia Quadrello, Ignazio Alayza, Gabriele Ferdeghini, Arianna Giannecchini, Francesco Bernardini, Tommaso Bruno e proporranno il seguente repertorio:
 
   Marta Degl'Innocenti e Sophia Quarello
   W. F. Bach, Duetto per due viole in Sol maggiore, Falck 61
 
   Ignazio Alayza e Gabriele Ferdeghini
   L.v. Beethoven, Duetto per due occhiali obbligato in Mi bemolle maggiore, WoO 32
 
   Arianna Giannecchini, Sophia Quarello e Gabriele Ferdeghini
   L. v. Beethoven, Serenata in Re Maggiore op. 8
 
  Francesco Bernardini, Tommaso Bruno, Arianna Giannecchini, 
  Ignazio Alayza e Gabriele Ferdeghini
   W. A. Mozart, Quintetto per clarinetto e archi in La maggiore, K. 581
  
“Pomeriggio… in Musica “  vuole essere un prezioso regalo alla collettività, per godere di questa splendida forma d’Arte che è la Musica, capace di suscitare emozioni, di riempire i cuori di gioia e di donare la pace interiore che spesso cerchiamo. La cittadinanza è invitata

Più informazioni su