laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Nel “Pmi Day” di Confindustria imprese e studenti entrano in contatto

Più informazioni su

LA SPEZIA – Anche quest’anno il Gruppo Piccola Industria di Confindustria La Spezia parteciperà alla 5° edizione del PMI DAY – INDUSTRIAMOCI un’iniziativa che dal 2010, vede ogni anno le piccole e medie imprese di tutta Italia associate a Confindustria aprire le porte dei propri stabilimenti agli studenti e agli insegnanti..
 
L’iniziativa, nata con l’obiettivo di far conoscere ai giovani il mondo della piccola impresa attraverso visite guidate presso le PMI locali, ha nel corso delle edizioni, raccolto un crescente successo, rappresentando un’occasione unica attraverso la quale i ragazzi, vivendo un momento di esperienza diretta in azienda, possono cogliere il ruolo fondamentale che l’impresa svolge nell’economia e nella società.
 
Venerdì, 14 novembre, oltre 60 alunni delle Scuole Secondarie di Primo Grado “Anna Frank” e  “F.lli Incerti” – ISA 3 della Spezia, visiteranno due importanti aziende del territorio: G.I.VI S.r.l. Istituto di Vigilanza LA LINCE azienda leader nel settore dei servizi di vigilanza e sicurezza per privati ed imprese e SUPER CROISSANT S.r.l. azienda giovane e flessibile che realizza prodotti da prima colazione surgelati a marchio proprio e di terzi.
 
«Convinti del valore dell’iniziativa, abbiamo aderito al PMI DAY fin dalla sua prima edizione – dichiara l’Ing. Ettore Antonelli Presidente Piccola Industria Confindustria La Spezia. Assistere ad un processo produttivo, ascoltare la storia di un’impresa con i suoi successi, le inevitabili difficoltà, la passione e l’intraprendenza che esiste dietro ogni progetto, avvicina i ragazzi ai valori della cultura imprenditoriale. E, come imprenditori, questa nuova consapevolezza nei giovani è un valore che dobbiamo impegnarci a rinnovare nel tempo per il nostro futuro. Per questo ringrazio le Aziende che hanno aderito con entusiasmo all’evento, ma soprattutto gli studenti e gli insegnanti che parteciperanno. Sono convinto – prosegue Antonelli – che poter vedere e respirare di persona il mondo del lavoro guardando  dall’interno l’impresa ed lavoratori, possa essere uno stimolo nelle future generazioni che purtroppo faranno sempre più fatica a trovare lavoro o realizzare iniziative imprenditoriali a causa di un ‘sistema paese’ sempre più ostile all’unica vera risorsa riconosciuta agli italiani: ingegno e impresa».

Più informazioni su