laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Allerta Meteo 2 | Situazione alle ore 18.00

Più informazioni su

LA SPEZIA – In relazione allo stato di Allerta II in atto, con validità dalle ore 06.00 di oggi 10 novembre 2014 alle ore 23.59 di domani, si è riunito in Prefettura, per fare il punto della situazione, il Centro Coordinamento Soccorsi alle ore 18.00 odierne.
All’incontro hanno preso parte rappresentanti delle Forze dell’Ordine, della Provincia, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, del Servizio 118, della Marina Militare, della Capitaneria di Porto, della C.R.I., del Volontariato provinciale e dei servizi essenziali.

Nel pomeriggio si sono verificati forti temporali nel capoluogo e nella Val di Magra, che hanno provocato alcuni allagamenti.
Allo stato attuale sul territorio non si sono evidenziate particolari criticità, tuttavia continua ad essere attentamente monitorata la situazione del bacino del fiume Magra, anche in vista delle previste precipitazioni della nottata.
Nel corso dell’incontro è stata ribadita la necessità dell’attento monitoraggio della rete stradale nei siti già interessati da dissesti o da altre criticità e secondo la già collaudata dislocazione delle pattuglie delle Forze di Polizia, nonché il controllo e la vigilanza del territorio.

La Sala Operativa provinciale unificata Prefettura-Provincia, è attiva dalle ore 06.00 di stamani fino a cessate esigenze; sul canale radio regionale gli operatori del Volontariato mantengono costanti collegamenti con la Sala Operativa Regionale e con i Comuni che hanno attivato i rispettivi C.O.C. Centri Operativi Comunali.

I Comuni hanno disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado anche per la giornata di domani 11 novembre.

Per quanto riguarda la viabilità provinciale, in concomitanza con la massima allerta, sono state chiuse in via precauzionale, la SP n. 51 “dei Santuari” nel tratto Vernazza – Drignana, della SP n. 31 “della Ripa” e della SP n.17 “Val Graveglia”.
Dalla mattinata odierna è chiusa la provinciale SP n. 38, nel tratto “Fegina-Soviore” e dal comune di Pignone al comune di Levanto, nonché la SP n. 370 in località Vettore; i varchi continuano ad essere presidiati da parte di personale della Provincia, del Comune, di altre forze di Polizia e del Volontariato; l’accesso al comune di Monterosso al Mare è possibile tramite la linea ferroviaria. Nella giornata odierna la Provincia in collaborazione con il Comune di Monterosso al Mare ha avviato l’attività di abbattimento degli alberi pericolanti.

Il Centro Coordinamento Soccorsi si riunirà domani alle ore 9.00.

Più informazioni su