laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Sospensione attività ad una Pescheria alla Spezia

Più informazioni su

Contestazione violazioni nell’ambito dei controlli lungo la filiera ittica commerciale. 

LA SPEZIA – I militari del Nucleo Ispettivo Pesca della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera della Spezia, congiuntamente al personale della “Struttura di Sicurezza Alimentare” dell’A.S.L. 5 Spezzino, hanno svolto, nella giornata di Sabato 8 novembre u.s., un’ispezione presso una locale pescheria nell’ambito delle quotidiane verifiche lungo la filiera ittica nel Compartimento marittimo della Spezia, finalizzate alla tutela del consumatore ed alla verifica dell’osservanza delle norme tecniche a tutela degli stock e dell’ecosistema marino.


A seguito dell’attività ispettiva, sono state accertate violazioni per l’inosservanza delle norme sull’etichettatura (mancanza delle informazioni obbligatorie nella vendita di prodotti della pesca tali da trarre in inganno il consumatore finale); in particolare, l’acquirente veniva indotto in errore, mediante l’etichettatura apposta, circa le caratteristiche (identità, provenienza, metodo di produzione e qualità di vari prodotti ittici esposti per la vendita) quali, ad esempio, sgombri etichettati per “lacerti locali”, branzini ed orate allevati in Italia etichettati come “locali”, filetti salati di molva etichettati come “filetti di baccalà”; inoltre, sono state contestate violazioni per la presenza di prodotti ittici privi della prevista documentazione riguardante la tracciabilità.


Infine, sono state accertate numerose e gravi violazioni in materia igienico sanitaria riguardanti l’igiene dei locali, le attrezzature e la conservazione degli alimenti, con la conseguente sospensione dell’attività ed il sequestro delle derrate alimentari non idonee al consumo umano.

A consuntivo dell’attività sono state elevate sanzioni amministrative per l’ammontare di Euro 7.500,00.

Più informazioni su